Condivisioni 2

Sarri-Chelsea, intrigo di mercato che potrebbe coinvolgere anche Jorginho. Così scrive l’edizione odierna di Tuttosport: “Aurelio De Laurentiis sembra quasi divertirsi a cambiare le carte in tavola, confondendo Roman Abramovich. I due hanno proseguito i contatti e il Chelsea sembra aver individuato la carta da giocare per sbloccare l’impasse legata agli 8 milioni della clausola inserita nel contratto per liberare l’allenatore del Napoli. Si tratta di Jorginho.

Per avere il regista il club londinese si è detto disponibile a mettere sul piatto 60 milioni, dieci in più di quelli che aveva finora offerto il Manchester City, il club che con maggiore insistenza aveva cercato Jorginho. Una differenza che coprirebbe ampiamente la cifra della clausola, consegnerebbe a Sarri un suo fedelissimo a metterebbe in notevole difficoltà il City, diretto rivale in Premier. A questo punto mancherebbe un ultimo tassello: un contatto diretto tra il tecnico e ADL, che ne ha fatto una questione quasi d’onore, pretendendo che sia Sarri a chiedere di liberarlo (d’altra parte anche a Madrid, sul fronte CR7, Florentino Perez si sta comportando allo stesso modo)”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.