1 Condivisioni

Ecco quanto scrive la Gazzetta dello Sport: “Ibrahimovic lo ha rifatto: ha preso l’amico Gattuso, lo ha ribaltato e lo ha messo in un cestino. Come in quell’epico sketch a Milanello. Il Napoli è stato a lungo all’altezza del Milan, ma oltre agli errori di mira, ha pagato, per una volta, la latitanza del suo totem, Insigne, spremuto da Mancini, e una certa supponenza tattica. Ha voluto intimidire con 4 attaccanti che però non aiutavano e non rientravano. La squadra è rimasta spesso troppo lunga e il Diavolo ha banchettato negli spazi”

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.