Condivisioni 3

Fabio Caressa ha analizzato il momento del Napoli dagli studi di Sky Sport: “Qualora dovesse scendere in Europa League il Napoli sarebbe la prima candidata alla vittoria. Col Feyenoord vincerà, ritengo che il City proverà a vincere, ma in queste partite contano le motivazioni e poi lo Shakhtar gioca in casa”.

Chi faresti giocare al posto di Insigne?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

10 COMMENTI

  1. Ieri molto sinceramente, se qualcuno avesse ancora dei dubbi, si è capito quanto conti il mercato e non tutte le se.ghe mentali sul tournover, il 4-3-3, il 3-5-2 ecc ecc. Se viene a mancare Buffon gioca Sczecsny, migliore in campo, entra Bernardeschi e chiude la partita. La Roma ha in Kolarov il miglior uomo della stagione al momento, ha cambiato il portiere con un altro se possibile ancora più forte. Ora con il rientro di Schick hanno alternative in attacco a iosa. È vero noi siamo stati sfortunati con gli infortuni, ma ci serve qualità in panchina, la Juve e la Roma hanno due squadre. Molto meno l’Inter a mio avviso, ma non gioca le coppe e può far giocare gli stessi ogni domenica

  2. la Roma ha buttato fuori una squadra come l’Atletico Madrid, finalista di champions negli utlimi anni …… meditate
    ora l’atletico scende in Europa League e diventa una delle candidate per la vittoria finale

    • Diciamo che per onestà intellettuale l’Atletico Madrid si è fatto fuori da solo coi due pareggi col Qarabag, la Roma ha patito tantissimo con loro. Infatti Caressa che dice che diventiamo i favoriti è una ca.gata pazzesca per dirla alla Fantozzi. Ci sono Atletico, Arsenal, Dortmund più altre che scendono dalla Champions, sarà una competizione complicatissima anche quella.

    • Abbiamo una rosa che, tolto il centrocampo, non regge il doppio impegno nemmeno se e’ la coppa Italia.

  3. la Roma è di gran lunga la squadra più forte e completa dopo la Juve.
    Seriamo che questa constatazione, oltre che dallo scrivente, fatta da più persone da quest’estate risulti erronea.
    I nuovi tecnici se ingranano subito e se conoscono gli italici …tatticismi (dentro e fuori dal campo) non hanno nessun limite… tranne quelli della loro società.

LASCIA UN COMMENTO