2 Condivisioni

Lorenzo Insigne ha rischiato, stretto i denti: contro la Juventus prima di alzare bandiera bianca ci ha pensato mille volte. Ma poi, quel leggero stiramento che ne ha condizionato la prestazione lo ha costretto ad arrendersi” si legge sul quotidiano, che analizza ora una situazione di emergenza in attacco in vista del match con la Sampdoria: “Milik è un punto interrogativo, Insigne pure, Llorente si è aggregato da 10 giorni e Lozano rimetterà piede a Castel Volturno solo 36 ore prima del fischio d’inizio”. Il mattino

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.