4 Condivisioni

Dopo aver saltato la trasferta di Liverpool ad Anfield (match valevole per la Champions League, ndr) per la contusione al gomito subita a San Siro, otto giorni fa, ora il capitano del Napoli, Lorenzo Insigne,  vuole riprendersi fascia e ruolo da protagonista. Ma non si aspetti rose e fiori stasera. Già contro il Genoa fu contestatissimo dalla sua gente  e i tifosi non gli hanno perdonato l’assenza in Inghilterra, anche solo per incitare i compagni dalla tribuna dell’impianto inglese. Non bisogna essere dei maghi per prevedere che, nel corso della partita tra il Napoli e il Bologna, saranno fischi per l’attaccante Lorenzo Insigne al primo pallone sbagliato. Inflessibili e incontentabili come sempre i napoletani, quando si tratta di un proprio concittadino. Lorenzo lo sa e dovrà cercare di tapparsi le orecchie e di trovare quella via del gol, fondamentale per riappropriarsi della vittoria e dell’affetto della gente che affollerà lo stadio San Paolo. Gazzetta dello Sport/AreaNapoli

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.