8 Condivisioni

Il futuro di Lorenzo Insigne, ancora nubi. Dopo le parole di ieri del presidente De Laurentiis, restano ancora diversi punti interrogativi su quello che sarà il destino dell’attuale capitano del Napoli. Come scrive oggi La Repubblica, la telenovela tra il Napoli ed il talento di Frattamaggiore è ancora aperta, ed anche il ritorno in campo contro l’Inter per Insigne è ancora in dubbio. Tuttonapoli

Non è bastato l’incontro di inizio maggio a casa Ancelotti per chiarire il futuro di Insigne. Il chiarimento c’è stato su delle incomprensioni reciproche, alla presenza anche di De Laurentiis, gli agenti ed il ds Giuntoli, ma non è stato messo un punto sulla permanenza in azzurro – legata probabilmente al manifestarsi di alcuni club con offerte di un certo tipo – ed a questo punto la situazione sarà chiara solo quando ci saranno le firme a questo prolungamento di contratto che al momento è solo una delle opzioni.

In questo senso vanno le dichiarazioni di ieri di De Laurentiis. Il presidente del Napoli, a margine del forum sulla la crisi del calcio italiano al Corriere dello Sport, ha parlato anche della situazione dell’attaccante napoletano, tenendo aperta la possibilità di un addio per il rapporto burrascoso con una parte della tifoseria: “Insigne giocherà nel Napoli la prossima stagione? Insigne mi risulta che sia un giocatore del Napoli, è napoletano. Poi lui ha sempre dimostrato da un lato un grande attaccamento alla maglia, se poi questa grande responsabilità di essere anche napoletano gli ha giocato nel passato e gli potrebbe giocare nel futuro una idiosincrasia con i tifosi, non posso certo obbligarlo a rimanere suo malgrado. Lui più volte – ha proseguito – mi ha chiesto di andare via perchè non si sentiva amato. Me l’ha anche chiesto prima dell’incontro chiarificatore con Mino Raiola”. Tuttomercatoweb

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.