1 Condivisioni

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, c’è tempo fino al 3 agosto per definire sul campo le classifiche ed indicare i nomi dei club che parteciperanno alle coppe europee. L’Uefa ha comunicato il termine ultimo a federazioni e leghe, abbattendo definitivamente la data del 30 giugno. Rispetto a 20 giorni fa tutto è cambiato ed anche la Fifa ha rassicurato per prolungare i contratti in scadenza al 30 giugno. I documenti sono stati letti ieri durante la conference call dei club di Serie A ma resistono gli schieramenti con uno contrario alla ripresa anche a inizio giugno e non sono mancati screzi tra presidenti. Cellino ha sottolineato che alcuni stranieri sono andati via, De Laurentiis ha replicato che i tesserati del Napoli sono tutti in città e lavorano seguendo le indicazioni e Ferrero, contrario a tornare a giocare, ha detto al collega che allora li deve pagare senza tagli di stipendi, ribadendo che per lui non sarà possibile riprendere. Napolimagazine

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.