Condivisioni 11

Che il Napoli voglia Guillermo Ochoa è una cosa certificata da tutti, compresi lo Standard e De Laurentiis, ma nel frattempo ieri è venuta fuori un’altra certezza: per capire se il portiere messicano diventerà azzurro bisogna attendere ancora qualche giorno, considerando che il tecnico ed ex collega di pali Michel Preud’homme lo ha inserito nella lista dei convocati per il terzo turno di qualificazione al playoff di Champions, in programma oggi a Liegi con l’Ajax. Nella migliore delle ipotesi, insomma, Memo non potrà svincolarsi prima di un paio di giorni; e sia chiaro, è della migliore delle ipotesi che si parla: perché lo Standard continua a rifiutare la proposta del Napoli, che vorrebbe Ochoa in prestito secco, e rilancia proponendo la cessione a titolo definitivo o il prestito con obbligo di riscatto. Corrieredellosport

LASCIA UN COMMENTO