0 Condivisioni

E’ solo calcio d’estate, ma i segnali sono incoraggianti, molto incoraggianti. Vincere in casa del Bayern Monaconon succede tutti i giorni, il Napoli ci riesce in amichevole addirittura 3-0 e torna a casa con tanta consapevolezza delle proprie qualità. Il grande protagonista all’Allianz Arena è stato Osimhen, che ha piegato la squadra di Nagelsmann con una doppietta in due minuti a metà ripresa. A chiudere i conti poi ci ha pensato Machach nel finale. La vittoriaè arrivata quando il Bayern era imbottito di ragazzini e senza nessun big in campo, ma è vero che il Napoliha tenuto testa alla corazzata tedesca anche quando c’era in campo la squadra vera nel primo tempo. E non va dimenticato che Spalletti si è presentato in Germania senza nove giocatori (Insigne, Mertens, Lozano, Fabian Ruiz, Demme, Di Lorenzo, Meret, Ospina e Petagna). In campo con un 4-1-4-1 con Lobotka vertice basso che si trasformava in 4-3-3 in fase offensiva, la squadra azzurra ha mostrato grande organizzazione difensiva ed è riuscita a creare tanto anche in attacco. Fra i migliori in campo Lobotka, un altro giocatore rispetto a quello diventato oggetto misterioso nella gestione di Gattuso: c’è la netta sensazione che il primo rinforzo della nuova stagione azzurra possa essere proprio il centrocampista slovacco.

  • 👩‍🦲LA DIFFERENZA. Spalletti molto più sereno di Allegri
    “Se Allegri sembra aver perso la sua proverbiale tranquillità durante i due anni sabbatici, si può dire l’opposto per Luciano da Certaldo: il riposo ha restituito al calcio italiano un uomo più sereno, liberato dalle tossine accumulate in precedenza nella Capitale e a Milano, nella Roma e nell’Inter”. Scrive così del tecnico del Napoli l’edizione odierna di Libero, […]
  • 🤞PRIMO POSTO. I tifosi con il freno a mano tirato
    Napoli ha mille facce: provare a condensarle, prendendo qui e lì, non è un esercizio utile alla città. Sull’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si parla del momento vissuto dalla città: “Che si è risvegliata da sola in testa alla classifica, e non è poco perché qui il calcio resta qualcosa di molto importante. Ma nessuno […]
  • 👌CDM. Demme verso il recupero
    Diego Demme potrebbe tornare a disposizione per la sfida alla Fiorentina il 3 ottobre. Lo scrive l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno: “Meret è già rientrato in panchina ad Udine, avanza anche il recupero di Demme. Da una settimana Diego realizza quasi tutti gli allenamenti in gruppo, nelle ultime due sedute ha partecipato anche alla partitina. La sensazione […]
  • ✅ MAGIC BOX. Zola: “Questo Napoli è più completo di quello di Sarri”
    Gianfranco Zola intervistato dalla Gazzetta dello Sport.  È l’anno buono per la squadra di Luciano Spalletti? “Non voglio sembrare troppo cauto, bisogna pensare che siamo solo alla quarta giornata, ma il Napoli sta dando segnali di grande forza e qualità. La prova contro l’Udinese è stata impressionante non solo nel risultato, ma anche nella gestione […]
  • 💢 FOCUS. La Gazzetta esalta Spalletti: “Ha creato un collettivo che gioca a memoria”
    Ecco quanto scrive la Gazzetta dello Sport: “Luciano Spalletti sta lavorando a un collettivo che mette insieme la qualità e la fisicità, due elementi che contribuiscono a tenerlo lassù, in vetta alla classifica. Pare che tutto funzioni. Certo le sbavature non mancano, ma non si può pretendere la perfezione. Intanto, però, il Napoli gioca a […]