Condivisioni 0

Fino a qualche settimana fa sembrava impensabile, ma la prossima estate Lorenzo Insigne potrebbe davvero lasciare il Napoli. I segnali che arrivano in questo senso sono sempre di più e il mancato impiego del numero 24 contro l’Atalanta sembra andare oltre le logiche di turnover. Fuori dai titolari e neanche subentrato, lui che generalmente è il primo cambio in attacco. Un altro indizio che la storia d’amore tra Insigne e il Napoli potrebbe essere ai titoli di coda, nonostante le dichiarazioni ufficiali: “Lorenzo è un patrimonio” ha detto Giuntoli, ma il rendimento altalenante e i rapporti complicati con la piazza potrebbero aprire alla cessione.

Ma dove potrebbe andare? Al momento, come sottolinea il Corriere dello Sport, non ci sono offerte concrete o vere trattative in corso, ma ci sarebbero diversi top club interessati. Il Napoli valuta infatti Insigne non meno di 70 milioni, il suo stipendio in azzurro è di 5 milioni netti, quindi è ovvio che solo un top club possa permetterselo: per esempio il Bayern (che proprio in quel settore del campo vorrebbe ringiovanire la rosa visto che Ribery e Robben sono al capolinea), oppure l’Arsenal, che secondo i media inglesi un pensiero sul fantasista l’ha sempre fatto.

Giuntoli

In Premier però sembrano altri i club maggiormente interessati: Liverpool ChelseaKlopp stima molto il giocatore e ha espresso il suo gradimento anche pubblicamente, mentre Sarri lo conosce benissimo e se dovesse restare a Londra un sondaggio dei Blues sarebbe praticamente scontato.

E poi c’è il solito Psg, che ha mostrato interesse, ha già avuto un primo contatto con Raiola e soprattutto può contare sul pressing dell’amico e compagno di Nazionale di Insigne Marco Verratti.Tanti grandi club tutti stranieri, ma c’è un’altra ipotesi da non scartare del tutto che porta in Serie A, l’Inter. Anche il club nerazzurro è in rotta con il suo (ex) capitano e uno scambio alla pari Insigne-Icardi potrebbe convenire a tutti. Si tratta soltanto di un’ipotesi, ancora nessun contatto tra i club, ma non si può dimenticare che poche estati fa De Laurentiis provò a prendere l’argentino per sostituire Higuain e l’Inter accoglierebbe volentieri un talento italiano da tempo nel giro della Nazionale. SportMediaset

Raiola, re dei trasferimenti record

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.