8 Condivisioni

Ci sarebbero novità importanti sul fronte Arek Milik. Ieri sera Gianluca Di Marzio, giornalista Sky esperto di calciomercato, è stato ospite della trasmissione in onda su Canale 21 Giochiamo d’anticipo. E ha parlato di alcuni scenari di calciomercato legati alla squadra azzurra.

Secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio, Arkadiusz Milik si sarebbe convinto che perdere un anno potrebbe essere troppo, in vista degli Europei e del suo futuro. Il giocatore potrebbe lasciare il Napoli già a Gennaio, consentendo così alla società azzurra di incassare comunque qualcosa per il suo cartellino. Una prospettiva tutta da verificare perché gli strali di De Laurentiis sulla questione potrebbero non essere conclusi dopo quello che è accaduto l’estate scorsa, quando per il polacco si sono palesate diverse possibilità, tutte poi naufragate nel nulla. Di Marzio è tornato a parlare anche della questione dei rinnovi di Hysaj e Maksimovic, delle prospettive di permanenza di Bakayoko, e dell’interesse azzurro per Emerson Palmieri. Di seguito una sintesi delle sue parole elaborata dalla nostra redazione per i lettori di ForzaNapoli.

“Emerson Palmieri al Napoli? Se n’è parlato in passato, non ora. Vedremo se ci saranno nuovi contatti a gennaio. Giuntoli è in continuo contatto con l’agente di Emerson Palmieri, ma principalmente per parlare di Arek Milik. Ci sono delle novità importanti sul polacco. Il centravanti ha deciso di non volere aspettare un anno intero per andare via, potrebbe diventare una ghiotta occasione di mercato a gennaio. Penso che ci possano essere delle novità nelle prossime settimane. 

Maksimovic e Hysaj non hanno trovato accordo per il rinnovo, non penso che il Napoli ne stia facendo una questione vitale. Bakayoko dovrà venire incontro al Napoli se dovesse decidere di restare, visto l’ingaggio che percepisce dal Chelsea”. Forzazzurri.net

  • ✍️ IL COMMENTO. Perillo: “Osimhen macchina d’assalto devastante, Zielinski top tra i tuttocampisti”
    Ecco quanto scrive sui suoi profili Social il Capo della Redazione Rai di Napoli Antonello Perillo: “#Napoli più vicino alla #Champions. #Osimhen ormai macchina d’assalto devastante. Un plauso anche a #Zielinski, tuttocampista tra i top in Europa. Aumentano i rimpianti per il blackout invernale degli azzurri, con attenuante x i troppi infortuni”.
  • 👏 RECORD. Osimhen il più giovane in doppia cifra nelle ultime due stagioni
    Il nigeriano ha siglato una doppietta e servito un assist per il gol del definitivo 4-1 messo a segno da Hirving Lozano: l’ex Lille ha così raggiunto quota 10 gol in campionato, trovando la doppia cifra alla sua prima stagione in Serie A. Già nella scorsa stagione, Osimhen era riuscito a raggiungere la doppia cifra, […]
  • 🧔🏼 IL PRESIDENTE. De Laurentiis: “Bravo Gattuso, bravi i goleador”
    “Bravo Gattuso, brava la squadra, bravi i goleador Zielinski, Lozano e Osimhen”. Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, al termine del successo per 4-1 del Napoli sul campo dello Spezia. De Laurentiis torna quindi a complimentarsi con la squadra e con il tecnico come aveva fatto nelle ultime vittorie, mentre […]
  • 🟢 QUI SPEZIA. Italiano: “Napoli aggressivo, non ci ha permesso di giocare”
    Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia, dopo la sconfitta interna rimediata per mano del Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport: “C’è poco da dire, è stata una partita nata male. I meriti sono tutti da dare al Napoli che con l’atteggiamento aggressivo che ha avuto non ci ha permesso di giocare. Affrontare un Napoli in […]
  • 😤 LA TEGOLA. Il Napoli in ansia per le condizioni di Mertens
    E’ durata solo sette minuti la partita di Dries Mertens: il belga del Napoli infatti è entrato al 24′ della seconda frazione di gioco nella gara con lo Spezia al Picco, rilevando Zielinski. Ma poco dopo Mertens ha rimediato un colpo alla solita caviglia che lo ha lasciato dolorante. Gattuso, al fine non correre rischi ulteriori, allora ha immediatamente sostituito il […]

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.