7 Condivisioni

Quello di Arek Milik è un nome cerchiato in rosso sul taccuino degli uomini di mercato della Juventus. L’attaccante del Napoli, in un mercato inevitabilmente condizionato anche dalla conseguenze della pandemia Covid-19, rappresenta la principale e – probabilmente – più concreta pista per ritoccare l’attacco bianconero della prossima stagione. 

“Il centravanti polacco è ritenuto una prima scelta per Maurizio Sarri, per quanto sia considerato in casa Juve l’ideale per completare il reparto e non per essere la prima opzione da centravanti” precisa Calciomercato.com, riportando che intantoil Napoli ora ha aperto alla cessione del bomber classe ’94 anche alla destinazione torinese, ma solo ed esclusivamente al prezzo fissato dal club azzurro, dato che il polacco tra un anno si libererebbe a zero.

Prezzo al momento considerato alto dalla Juventus (ad oggi Aurelio De Laurentiis lo valuta non meno di 40 milioni di euro): per abbassare la parte cash in casa bianconera pensano e studiano l’inserimento di qualche contropartita gradita al club campano. E nel mentre è lo stesso Milik a ‘lavorare’ per la Juventus: in questo momento il polacco non ha intenzione di affrontare il tema rinnovo. 90min.com

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.