Condivisioni 0

Con il suo gol, ieri, ha praticamente chiuso la gara contro il Cagliari, un rotondo 3-0 che ha manifestato la netta superiorità degli azzurri sui sardi. Per Kalidou Koulibaly, dopo quella dell’Olimpico contro la Lazio, è la seconda rete di un avvio di stagione più che convincente. «Quello di ieri era uno chema a liberare Mertens o Insigne, ma si è ritrovato in una buona occasione e ha saputo sfruttarla», ha confessato il suo agente Bruno Satin. «Pensare che in passato lo prendevo in giro per i pochi gol da calci da fermo».

Confermatosi tra i migliori difensori d’Italia e d’Europa, il Napoli dovrà temere le offensive di mercato per lui la prossima estate. «Non so quanto valga oggi Kalidou, nell’ultima estate sono cambiate un po’ le regole del mercato. Abbiamo rinnovato un anno fa con il Napoli e il contratto è valido fino al 2021. Lui sembra sereno, gioca in una grande squadra ed è in testa alla classifica», continua Satin a Radio Crc.
«Lo scudetto è un obiettivo di tutti, dallo staff tecnico ai giocatori. Credo che i ragazzi abbiano capito di avere la possibilità di lottare fino alla fine per vincere il campionato». Mattino.it