Condivisioni 0

Cosa fare per permettere al Napoli di mantenere il rendimento attuale. L’osservazione è all’ordine del giorno nelle stanze del club, che ha individuato due strade per la soluzione al problema: ricorso al mercato e massimo sfruttamento dell’organico attuale. Nella seconda voce è confluito il dato che vede ben 9 calciatori utilizzati solo per il 25 per cento delle 18 gare finora disputate dal Napoli. Insigne è l’unico ad averle giocate tutte, di contro un elemento esperto come Giaccherini ha accumulato solo 60 minuti in 4 apparizioni ed uno pagato 10 milioni come Mario Rui che ha giocato la prima ed unica partita da titolare solo dopo l’infortunio di Ghoulam.

La tendenza andrà invertita in queste 10 gare che gli azzurri saranno chiamati a giocare dopo la sosta delle Nazionali, intanto che De Laurentiis e Giuntoli individuino i rinforzi necessari per continuare la corsa allo scudetto. Il primo arrivo di gennaio è ormai certo che sarà Roberto Inglese, il 26enne attaccante del Chievo, acquistato per 10 milioni (più 2 di bonus) nell’ultimo giorno delle contrattazioni estive. La conferma arriva attraverso una notizia diffusa nei giorni scorsi nella zona di Pozzuoli: il futuro bomber del Napoli ha già preso la casa che in precedenza era abitata da Gennaro Sardo, ex esterno del Chievo ed oggi team manager della formazione clivense. Poco più di un mese e mezzo e Inglese entrerà a far parte dell’organico partenopeo, ma non è detto che Milik faccia il percorso inverso per un prestito al Chievo fino a fine campionato. Tuttosport

Anche il Mattino conferma tale ipotesi:

Roberto Inglese è pronto al trasferimento al Napoli. Il club azzurro non sembra aver cambiato idea ed a gennaio è pronto ad accogliere l’attaccante, investimento dell’ultimo giorno di mercato, ma lasciato al Chievo con un patto ADL-Campedelli per anticipare eventualmente l’arrivo nella finestra invernale. L’attaccante – scrive quest’oggi Il Mattino – ha persino scelto dove andare a vivere: a Pozzuoli, in un’abitazione di proprietà del suo team manager Gennaro Sardo. Parallelamente per Milik non ci sono certezze: il bomber ’94 prosegue nel percorso riabilitativo potrebbe riaggregarsi alla prima squadra ad inizio gennaio, ma ci vorrebbe un mese per poi vederlo in campo.

  • symbian

    Un altro top player cosa chiedere di più…..

  • Andrea88

    Acquisto tecnicamente inutile, ma visto che è nostro numericamente serve un attaccante.

    Vrsaljko all’Atletico il campo non lo vede mai e ciò nonostante chiedono 20 milioni. Invece noi l’altro titolare di fascia della Croazia lo regaliamo per 2 milioni, qualcosa non torna.

    • Fra’ Papp0ne© – aka Prudenzio

      Chiedere e’ lecito, svendere e’ cortesia.

    • symbian

      Questo è il Napoli di ADL, Giuntoli e Sarri…..

  • Andrea88

    Se giocano Jorginho e Insigne col 4-2-4 Ventura va esonerato ancor prima di scendere in campo.

    • Fra’ Papp0ne© – aka Prudenzio

      Se penso che il mondiale di Jorginho puo’ terminare domani mentre potrebbe vincerlo col Brasile, mi viene da piangere.

  • Fra’ Papp0ne© – aka Prudenzio

    Una chicca dalla gazzetta, non badate al discorso su balotelli, ma…
    https://uploads.disquscdn.com/images/9bf50b0f3cb32361f1ca5168caf43ea229a2f17b7273394d3abb8efc872f4fa7.jpg

    • symbian

      Ignoralo!