1 Condivisioni

Il Barcellona, storicamente squadra di marziani, in Italia torna umano: in 22 partite disputate in trasferta contro le italiane, la squadra spagnola ne ha perse 7, pareggiate 10 e vinte appena 5. Sono pochissime. Una difficoltà storica, dettata da motivi tattici, che si riflette nei numeri di Messi, in gol – in Italia – solo contro il Milan. Uno spiraglio di luce, questo, in vista della sfida al Napoli. Come a dire: il Barcellona è imbattibile, ma fino ad un certo punto. 

MALE IN ITALIA – Il Barcellona ha vinto due volte a San Siro col Milan, una sola con l’Inter (quest’anno), una volta a Udine e una volta a Torino contro la Juventus. Mai con Roma e Fiorentina. Questi gli unici successi italiani in Champions League. Certe statistiche valgono e val la pena ricordare anche di alcune sfide passate alla storia. Tutti ricordano il 3-1 dell’Inter del Triplete nel 2010 al Meazza, oppure del 3-0 della Juventus nel 2017 (con doppietta di Dybala) o, ancora, l’altro 3-0, quello della Roma, all’Olimpico, con gol qualificazione di Manolas. Proprio il greco, strano ma vero, è l’azzurro più temuto a Barcellona. Evidentemente certi precedenti valgono anche in Catalogna. 

Di Fabio Tarantino per tuttonapoli.net 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.