Condivisioni 1

A Radio Marte nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ottavio Bianchi, allenatore: “Mi stupirei se Ancelotti dicesse che a Napoli non si trovi bene. Al di là delle parole, condivido il fatto che Napoli è una città affascinante e di grandi valori spesso maltrattati. I miei più cari amici sono napoletani per cui non devo dire quanto voglio bene a Napoli, lo dimostro.

Il gruppo Napoli è andato consolidandosi negli anni, è partito da Mazzarri e ora c’è Ancelotti, ma da anni il Napoli lotta per il vertice. E’ mancato solo il successo, ma Ancelotti mi sembra la persona ideale per ottenere il massimo dei risultati.

Le grandi squadre hanno un’alternanza di ritmo, di impostazione e anche di moduli nell’arco della stessa partita e se il Napoli vuole diventare una grande squadra ha intrapreso la strada giusta”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.