0 Condivisioni

20 gennaio, a Reggio Emilia c’è il rischio la nebbia. Bella scoperta, stanno pensando e dicendo in tanti. Ma il rischio non è stato ignorato dalla Lega al momento della scelta della sede, per quanto ora il tema stia tenendo banco sui social e non solo, considerando come si stia avvicinando il fischio d’inizio di Juventus-Napoli, in programma alle 21 al Mapei Stadium. Nebbia che è stata protagonista intorno alle 17, ma che è rapidamente (e fortunatamente) sparita.

SCELTA
 – C’è ovviamente un motivo anche importante per cui sia stata presa questa decisione in tempi non sospetti: la speranza al momento della scelta del campo di poter aprire almeno in parte al pubblico la finale di Supercoppa.Una speranza che tra ottobre e inizio novembre ancora era viva, soprattutto in un territorio come quello dell’Emilia Romagna con un governatore come Bonaccini che nel 2020 è stato di fatto un precursore per l’organizzazione di eventi sportivi aperti al pubblico. Poi la pandemia non ha fatto sconti e non ha permesso a questa speranza di concretizzarsi. Calciomercato.com

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.