Condivisioni 3

Il Napoli, per la prima volta nella sua lunghissima storia, non lancerà la campagna abbonamenti. Una decisione che ha destato scalpore. De Laurentiis l’ha giustificata temendo che la chiusura di alcuni settori dello stadio durante la stagione possa lasciar fuori, in determinate partite e senza una tabella di marcia precisa, alcuni abbonati e, anche per evitare problemi di natura legali, finendo per inasprire ancora di più i toni con il Comune arrivando ad una rottura totale.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, l’aspetto del San Paolo è sicuramente migliorato perché sono sparite dal perimetro interno anche le montagne di materiale di risulta. La parte in gomma della pista vera e propria sarà applicata solo alla vigilia delle Universiadi del 2019. Martedì, invece sarà completata anche l’installazione delle balaustre. Il problema è quello dei sediolini che fino a quando non saranno installati è oggettivamente difficile assegnare i posti. Previsto, intanto, per oggi un incontro in Comune tra il commissario regionale Basile e Auricchio, Borriello e De Magistris per discutere proprio del punto dei lavori in vista delle Universiadi. Calcionapoli1926.it

Quali i migliori azzurri della stagione 2017/18? Spunta 3 nomi e clicca

  • KOULIBALY (29%, 304 Votes)
  • ALLAN (22%, 227 Votes)
  • INSIGNE (15%, 152 Votes)
  • JORGINHO (11%, 111 Votes)
  • MERTENS (9%, 99 Votes)
  • ALBIOL (7%, 68 Votes)
  • CALLEJON (3%, 31 Votes)
  • HAMSIK (2%, 17 Votes)
  • MARIO RUI (1%, 12 Votes)
  • REINA (1%, 12 Votes)
  • ZIELINSKI (1%, 7 Votes)
  • HYSAJ (0%, 4 Votes)

Total Voters: 433

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.