3 Condivisioni

Dopo la sosta per le Nazionali, il campionato di Serie A è pronto a riprendere. Le prime due giornate di campionato hanno regalato uno spettacolo senza precedenti. In particolare, il Napoli ha offerto uno spettacolo da prima della classe, con ben sette reti messe a segno ed altrettante subite.

Tuttavia, la sconfitta rimediata all’ultimo minuto contro la Juventus è stata una brutta mazzata. La rimonta effettuata, comunque, fa ben sperare per il futuro della causa azzurra.

La partita di campionato, finalmente, si giocherà allo Stadio San Paolo. Rinnovato in occasioni delle Universiadi 2019, lo stadio di Fuorigrotta è diventato un vero e proprio gioiello. Nuovi sediolini azzurri, nuova pista di atletica, maxi-schermi. Ora il San Paolo ha tutto per diventare un fortino come lo è stato l’Allianz Stadium per la Juventus nei primi anni.

Comunque, contro la Sampdoria vi saranno dei problemi per Carlo Ancelotti nella scelta della formazione. Il mister, infatti, ha gli uomini contati nel reparto offensivo. L’infortunio di Arek Milik, infatti, sta durando più del previsto. Inoltre, non dovrebbe esserci neanche Lorenzo Insigne, infortunatosi nell’ultima partita contro la Juventus. Il posto del napoletano dovrebbe prenderlo Hirving Lozano.

Tuttavia, anche la presenza del messicano è in forte dubbioLa nuova stella del Napoli, infatti, rientrerà a Castel Volturno solo 36 ore prima della sfida. Per questo Carlo Ancelotti starebbe pensando di lanciare dal primo minuto Amin Younes, arrivato a Napoli a gennaio tra molte polemiche. L’attaccante tedesco, infatti, è rimasto sempre agli ordini del mister e, giorno dopo giorno, si sta conquistando un posto in squadra. Dailynews.it

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.