1 Condivisioni

Archiviata l’amarezza Champions di agosto, il Napoli si rituffa nelle coppe in Europa League, forte di 10 gol segnati (contro Genoa e Atalanta) nelle ultime due gare disputate in campo in Serie A. Al San Paolo arrivano gli olandesi dell’Az Alkmaar decimati dal Coronavirus che ha messo fuori causa 13 calciatori della rosa del tecnico Arne Slot. L’allenatore partenopeo Rino Gattuso non ha nascosto, alla vigilia, il timore di qualche ulteriore contagio, ma, spiega ‘Ringhio’, “il calcio è una grande azienda, sta perdendo tanto tra biglietti e sponsor e noi abbiamo il dovere di far vivere questa impresa“. L’Az ha curiosamente iniziato l’Eredivisie con 4 pareggi nelle prime 4 gare (tra cui un 3-3 e un 4-4). In panchina, tra i rincalzi della squadra olandese, dovrebbe esserci Maxim Gullit, figlio dell’ex milanista Ruud e nipote della leggenda Johan Cruijff. Corrieredellosport

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Mertens, Lozano; Osimhen. A DISPOSIZIONE: Meret, Mario Rui, Ghoulam, Rrahmani, Manolas, Demme, Bakayoko, Insigne, Petagna. ALLENATORE: Gattuso.

AZ ALKMAAR (4-3-3): Bizot; Svensson, Leeuwin, Martins Indi, Wijndal; Midtsjo, De Wit, Koopmeiners; Gudmundsson, Stengs, Karlsson. A DISPOSIZIONE: Verhulst, Evora, Hatzidiakos, Sugawara, Velthuis, Gullit, Goudmijn, Taabouni. ALLENATORE:Slot.

ARBITRO: Stefanski (Polonia).

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.