2 Condivisioni

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Eusebio Sacristan, allenatore di Deulofeu alle giovanili del Barcellona.
“A 17 anni Deulofeu aveva già debuttato in seconda divisione con il Barcellona B, segnava tanti gol. Ha esplosività e potenza, forza nelle gambe e ha tanti gol nei piedi. Diverso da Callejon, lui ci arriva di potenzia e nell’uno contro uno. Sono uniti nel fatto di segnare molto e per il Napoli sarebbe un’ottima soluzione perché parliamo di un giocatore esperto.

Deulofeu deve ancora dimostrare il meglio di sé. Quando tutti pensavamo che potesse esplodere ed essere protagonista non era in realtà ancora arrivato. Sembrava destinato a diventare un top mondiale ma oggettivamente non è mai avvenuto. Ha fatto una buona carriera, ha giocato in squadre importanti ma non è ancora esploso. Potrebbe maturare però in qualsiasi momento, magari proprio a Napoli. Lui ha una buona mentalità e insegue ancora questa esplosione definitiva.
Meglio a destra o a sinistra? Da sinistra ha capacità di rientrare e calciare, perché realizza molto bene. Prevalentemente ha giocato però a destra perché arriva al tiro anche sul lato del suo piede. Può giocare in entrambi i lati ma ha giocato di più a destra”.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.