15 Condivisioni

LA PAGELLA DI LUCA PERILLO

MERET: l’unico che gioca bene, salvando i suoi da un’imbarcata con diverse parate sia nel primo che nel secondo tempo. Incolpevole sui gol subiti. VOTO: 6,5

HYSAJ: insieme a Rui è davvero l’anello debole della squadra ed in partite del genere, cosi come successe a Madrid, lo si nota tanto. Impreciso in tutti i disimpegni ed in difficoltà negli uno contro uno. VOTO: 4,5

MAKSIMOVIC: fra i meno peggio, ma comunque al di sotto della sufficienza. VOTO: 5,5

KOULIBALY: gara mediocre e sfortunata. Nell’azione del gol di Ramsey il pallone gli passa fra le gambe, in quello di Torreira realizza praticamente un autogol, deviando la palla in porta. Male negli anticipi e nei disimpegni. Buono solo l’intervento negli ultimi minuti su Aubameyang. VOTO: 5

MARIO RUI: inguardabile, disputa una gara davvero pessima. Causa il primo gol con un errore elementare in disimpegno. Sbaglia praticamente ogni pallone che gioca, giocando tante palle lunghe che diventano sempre preda dei giocatori avversari. Soffre anche in fase difensiva la fisicità di Maitland Niles ed il pressing asfissiante dei padroni di casa. VOTO: 4

CALLEJON: ci si aspettava molto di più da un giocatore esperto come lui, che è invece fra quelli che più subiscono l’effetto Emirates, commettendo tanti errori alcuni dei quali in maniera davvero grossolana. Non punta mai l’uomo in fase di possesso. Si limita al passaggio semplice senza impensierire la retroguardia londinese. Unica buona giocata del match è quella con cui serve Insigne nello scadere del primo tempo, con quest’ultimo che sciupa tutto. VOTO: 4,5

ALLAN: ancora una volta sembra un lontano parente dell’Allan visto fino ad alcuni mesi fa. Perde tanti contrasti, non ha più quell’impeto e quella forza che ha dimostrato in gare come quella di Parigi. Viene surclassato dal centrocampo avversario e da un altro mastino come Torreira, che oggi gioca una gran partita. VOTO: 4,5

FABIAN RUIZ: partita del tutto insufficiente. Sbaglia tantissimi palloni, sia con passaggi errati che con controlli mal effettuati. Patisce molto il pressing degli uomini di Emery, che spesso gli sradicano il pallone. Non riesce a trovare le giuste misure in mezzo al campo. VOTO: 4

ZIELINSKI: corre più dei suoi compagni di reparto ma si divora letteralmente un gol nella ripresa che sarebbe stato fondamentale. VOTO: 4,5

MERTENS: prestazione anonima, non crea alcun pericolo e non punta quasi mai l’avversario. Tocca pochissimi palloni ed è del tutto fuori dalle pochissime manovre dei suoi. Non riempie mai l’area. VOTO: 4,5 (dal 66′ MILIK: non tocca praticamente neanche un pallone. VOTO: 5,5)

INSIGNE: insufficiente cosi come tutti i suoi compagni. Non è questa una partita che ci si aspetta dal capitano, da un talento anche della Nazionale e da uno che ha giocato su tanti campi anche più importanti di questo. Nessun lampo, nulla di nulla. Un gol mangiato a fine primo tempo. Unici meriti sono dei palloni serviti ai suoi compagni, come in occasione del gol sciupato in maniera clamorosa da Zielinski. VOTO: 5 (dall’83’ YOUNES: S.V.)

All. ANCELOTTI: non si può regalare un tempo approcciando cosi male alla gara dell’anno. VOTO: 4

Il Napoli ha fatto bene a cedere Rog?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.