Condivisioni 0

Dopo aver fatto visita a 16 Paesi dell’Europa Centrale e Orientale, coinvolgendo oltre 650.000 visitatori, l’UEFA Champions League Trophy Tour torna a popolare le piazze italiane e ritorna anche a Napoli.

Grazie a UniCredit, infatti, il Trofeo della UEFA Champions League, dopo Milano, Torino, Verona, Bologna, Bari e Palermo, il prossimo martedì 17 e mercoledì 18 ottobre farà tappa nel capoluogo campano.

Martedì 17 ottobre sarà possibile ammirare e fotografare la Coppa dalle Grandi Orecchie in Piazza del Plebiscito, dalle ore 10.00 alle 22.00. Il Trofeo verrà esposto sull’originale “Red Truck” costruito appositamente per il Trophy Tour della UEFA Champions League. Un mezzo di trasporto eccezionale, in grado di accogliere uno spazio espositivo di circa 200 metri quadri.

Il Trofeo sarà mostrato al piano superiore, sulla balconata, offrendo ai passanti la possibilità di scattarsi foto e selfie unici. Oltre all’opportunità di immortalare questo momento personale con il Trofeo, i visitatori potranno partecipare ad attività ludiche e interattive e visitare un’appassionante mostra di cimeli autografati da alcuni dei Campioni che hanno fatto la storia della UEFA Champions League.

Tifosi e appassionati potranno avere un’ulteriore opportunità di incontro con il Trofeo anche mercoledì 18 ottobre, presso Eccellenze Campane in Via Brin Benedetto 69, dove potranno scattarsi la propria foto lungo tutto l’arco della giornata, dalle ore 10.00 alle ore 21.00

La tappa di Napoli del nono Trophy Tour consentirà inoltre agli appassionati di calcio di incontrare personalmente Gianfranco Zola, vera e propria leggenda della competizione e del Napoli ed uno dei maggiori talenti calcistici italiani degli anni novanta e duemila. Nel 1991 Gianfranco Zola ereditò nel Napoli la maglia numero 10 di Maradona. Successivamente, nel 1993 Zola si trasferì al Parma dove vinse la Supercoppa UEFA 1993 e la Coppa UEFA 1994-1995, consacrandosi come uno dei giocatori più talentuosi in Italia. Nel 1996 passò alla squadra londinese del Chelsea per poi ritornare in Italia, al Cagliari, dopo sette stagioni di militanza nel club londinese. Nel 1994 Gianfranco Zola è stato vice-campione del mondo con la nazionale italiana. È stato infine candidato per tre volte al Pallone d’oro, classificandosi 6º nel 1995.

Questi i momenti che vedranno presente l’Ambasciatore UEFA:

Martedì 17 ottobre
Ore 12:30 – 14:00 – saluto di benvenuto e sessione di autografi con Gianfranco Zola
Ore 17:30 – 19:00 – seconda sessione di autografi con Gianfranco Zola

Mercoledì 18 ottobre
Ore 12:00 – 13:30 – sessione di autografi con Gianfranco Zola

Il weekend potrà riservare ai tifosi e agli appassionati anche altre piacevoli sorprese. Sarà possibile seguire la tappa napoletana, come tutte le altre tappe dell’UEFA Champions League Trophy Tour, sui canali social di UniCredit, utilizzando l’hashtag #UCLTrophyTour.

Tutte le iniziative legate all’UEFA Champions League Trophy Tour sono a partecipazione gratuita.

  • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI

    Raccomandatissimo per i napoletani che tifano j**e, occasione unica di vedere finalmente da vicino il trofeo.

  • AntonioMarano

    Stanno facendo questi sondaggi imbarazzanti a noi maschietti amanti del calcio: “Ti piace il VAR?”…
    … ma non potevano chiamarla “La CIACCARELLA”!!!

  • AntonioMarano

    A Napoli fa tappa la Coppa dalle Grandi Orecchie… ma ci sono dei pseudo tifosi che hanno solo una grande bocca.

    • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI

      Perfetta descrizione del Presidente.

      • AntonioMarano

        Ah, ecco, quando conviene, lui sta a Napoli, invece, per il resto, è a Los Angeles, è romano, o meglio a contare i soldi partenopei a Cinecittà.

        • Prudenzio©-Capo dei DISTURBATI

          Puoi dirlo forte, le bighe stentano.

  • AntonioMarano

    Che palle quella gente che invece di godere oggi, pensa già ai problemi di domani.
    Sarri, via;
    Mertens, via;
    Ghoulam, via;
    Etc. etc.
    Ma campate!!!