Condivisioni 0

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Ghoulam; Hamsik, Jorginho, Allan; Insigne, Mertens, Callejon.

Feyenoord (4-3-3): Jones; Diks, St. Juste, van der Heijden, Haps; Vilhena, El Ahmadi, Amrabat; Berghuis, Torrnstra, Boetius.

221 COMMENTI

  1. scusate su quale canale stae vedendo il napoli? Su canale 5 stanno dando una partita di serie C…ci sono due squadre una con la maglia del Napoli e un’altra del feynoord….ma chi sono?

  2. Buonasera
    faccio solo una veloce ricomparsa…per sottolinerare che questi in champions sembra che scendano in campo NON “DOPATI” …e visti i casi di doping anche in serie A (lucioni) contro la spal domenica avete visto un napolisoccer sotto ritmo…quasi come stasera contro uno scarso Feyenoord tra l’altro con molti titolari assenti.

    Ma stasera state assistendo al grande calcio champagne tanto decantato dai FEFFI???

    RIPETO…CAMPIONATO DI SERIE A…PILOTATO..DECISO A TAVOLINO…SOLO COSI POSSONO GARANTIRE IL SOLITO PIAZZAMENTO CHAMPIONS AL BURINO ROMANO!!!

  3. Feyeenord squadra mediocre…………..ma il ns gioco latita e molti giocatori sottotono………tra cui mertens per ora……….il migliore Insigne.

  4. Mertens gode di praterie allucinanti e non si riesce ad innescarlo, incredibile. Il Feyenoord è di gran lunga la peggior squadra affrontata dal Napoli in Champions.

  5. Primo tempo devastante… in negativo. 3-0 era il minimo sindacale, ragazzi in difesa non sanno nemmeno che ruolo tenere quelli del Feyenoord.

  6. Primo tempo dove è mancato l’ultimo passaggio e con gli azzurri pericolosi a tratti cercando troppo la giocata difficile invece di concretizzare.
    Olandesi in difficoltà col palleggio ma pressing partenopeo confusionario: troppe triple marcature inutili con un Allan che perde spesso la posizione.
    Da un pressing alto, però, è arrivato il nostro vantaggio con un Lorenzo che ha indovinato solo quello.
    I colpevoli, però, sono i ritmi di gara, dove gli azzurri sembrano voler addormentare la partita e infiammarla a piacimento ma non riuscendo quasi mai nell’intento.
    I secondi tempo, di solito, parlano diversamente per gli azzurri. Servirà cambiare marcia e chiudere subito il conto con questi olandesi.

  7. I paragoni con Maradona hanno fatto male a Mertens………….dico io ma pecchè fare sti paragoni?’ Alvino,De Maggio e Auriemma so 3 strunz !!!

  8. auhahuuahua mertens quando0 non si fa…non riesce a seminare gli avversari….nonostante stia giocando contro difensori adattati.

  9. devo dire che anche kouloibaly senza bubbazzaresi e’ meno esplosivo…l’ho visto farsi superare piu’ di una volta stasera

    • non puoi continiuare con sta linea….dopo lo schifo visto in campo..propprioo stasera…dopo la spal..non puoi dire ste cose…..e tutt na azzata…pur stu grande gioco…questi si bombardano pure…

        • e il bello che in serie a..nonostante la bubbazza che prendono…lo stesso cmq in molte partite fanno ca…are…..se non fosse poi per i biscottoni che orgasnizzano per rendere ancora il campionato vivo…azzzz….e voi state ancora appresso a sti PAGLIACCIONI.

          • lui ma dovresti essere preoccupato..nella vita siamo tutti pecoroni…perche’ chiniamo la testa…nonostante qualche timida protesta..ma nel calcio putessm scegliere…e fa o maciell..tenimm noi il coltello dalla parte del manico…basta tagliare i viveri…pero’ purtroppo…sit tropp sciem…e grazie a voi campano i giornalai locali…e i presidenti magliari buffon.i

        • non lo dire…meglio per te…ricordando quello che si scriveva di mertens…fino all’estate passata..azz….poi non puo’ diventare campioone a 30 anni…e sta azzata del falso nueve…kist s bumbardn…ma le vist staser e contr a spall come ha fatt cagar.

  10. avete notato che non abbiamo mai tirato in porta. qualcuno ha scritto che è mancato l’ultimo passaggio…infatti c’hanno pensato quelli del feynoord a passare la palla ad Insigne, nMertens e Callejon

LASCIA UN COMMENTO