Condivisioni 8

Antonello Perillo, giornalista della Rai, ha rilasciato alcune considerazioni ai microfoni di Radio Goal su Kiss Kiss Napoli, emittente ufficiale del club azzurro: “Il Napoli è la squadra che ha fatto 91 punti, la rosa è stata ampliata, ho massima fiducia in Ancelotti, che nella sua storia da allenatore ha inventato Pirlo regista, anche se ho i miei dubbi su Hamsik, staremo a vedere”.

”Spero che dopo la cessione di Inglese arrivi un’altra punta. È rischioso partire solo con Milik e Mertens. Se uno dei due dovesse fermarsi sarebbe un gran problema. E poi Mertens, che non si discute sotto il profilo della qualità, non ha caratteristiche che corrispondono al centravanti-tipo delle squadre di Ancelotti, avendo sarà fisicità e non essendo un buon colpitore di testa”.

“Fossi nel club azzurro opterei per Belotti, è un centravanti famelico, in alternativa prenderei Balotelli che potrebbe rilanciarsi. Diawara è un diamante grezzo, in prospettiva uno dei centrocampisti più forti del campionato, mentre Ounas può mostrare il suo valore, visto che Sarri non lo utilizzava mai. Mi piace molto Verdi e Fabian Ruiz. L’acquisto di Malcuit non lo condivido, perchè il ragazzo ha limiti nelle chiusure e Ancelotti dovrà lavorarci molto, mentre per lo stesso ruolo la Juve si è rinforzata con Cancelo e l’Inter con Vrsaljko. Non capisco le voci che girano su Mignolet, Ospina e Ochoa, il Napoli ha investito tantissimo su Meret… Perchè poi portieri di una certa fama internazionale dovrebbero accettare di venire a fare la riserva? Prenderei Bardi come terzo portiere”. AreaNapoli/Azzurrissimo

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.