Condivisioni 5

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Premium Sport, Sky e in Press Conference dopo la vittoria contro la Samdporia. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Partita piena di episodi non favorevoli, poteva diventare una montagna da scalare, i ragazzi dal punto di vista caratteriale hanno fatto benissimo. Primo tempo a ritmi folli di tutte e due le squadre che lo hanno pagato nel secondo tempo. Siamo stati bravi in 10 nel finale di partita a non concedere niente, sono stati gli unici che sono venuti a giocarsela al San Paolo, la Sampdoria è una squadra forte con un grande allenatore. Hamsik è straordinario, è sempre stato un’arma in più, non è che si può mettere in discussione per qualche gara sottotono, ha qualità straordinarie tecniche, fisiche e morali, non è mai stato un problema, ora siamo presi dalle singole partite, ma quello che ha fatto lui è storia. Allan? Per noi sempre stato importantissimo, grande intensità, aggressività, doti di interdizione. Quello che è sorprendente è che sta crescendo di qualità, è diventato per noi importante, in quella zona di campo abbiamo tante soluzioni, anche Zielinski è importante, c’è pure Diawara, per fortuna abbiamo tante soluzioni. Mertens ha fatto un paio di partite in cui era un po’ spento, ora sta tornando alla grande, mi spiace perchè ha avuto un’occasione nel finale, ma dà un grande contributo, è vivo, dà assist, del gol non mi preoccuperei più di tanto perchè se continua a crescere così il gol è una logica conseguenza. De Laurentiis ha detto che Inglese arriverà a gennaio e che si augura che io cominci a parlare Inglese? Non l’ho mai visto ancora, lo allenerò e valuterò se farlo giocare. E’ chiaro che in una zona di campo dove c’è abbondanza i calciatori stanno ruotando, in altre zone dove c’è meno abbondanza o non ritengo le alternative allo stesso livello faccio scelte diverse, non è che una battuta del presidente mi può far cambiare le mie scelte. Stasera la gara tra Juve e Roma? Vedrò mia madre dopo due mesi, non mi interessa della partita. Starò con la famiglia, con i miei genitori che non vedo da tempo. Fosse stato per me ci sarebbe stato allenamento”.

Vota i migliori di Napoli-Sampdoria

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

14 COMMENTI

  1. Dopo la vittoria di oggi e “l’abbraccio” col pubblico, Sarri si sente in una posizione di forza mediatica e la sfrutta nell’intervista post-partita con un paio di frasi durette.
    Lavora al consolidamento della sua immagine di santino: se succedesse, questo agli occhi dei tifosi sarebbe “lo scudetto di Sarri” e non “lo scudetto di De Laurentiis”. E lui lo sa bene. la cosa non mi dispiacerebbe. Basta che si vinca. Speriamo porti il bottino a casa, cosi’ lo mettiamo a fianco a Diego fra i santi protettori nelle icone del centro storico.

  2. Sarri uomo vero, persona mai banale, dice ciò che pensa e ritiene giusto a difesa del Napoli del calcio in generale e chiaramente delle sue idee.

    Il Napoli con Sarri può continuare un ciclo importante, dove con il gioco si riesce a colmare il gap economico, in attesa, si spera, di regolamenti UEFA, tipo il tetto al monte ingaggi totale che livellerebbe molto il calcio europeo con l’uscita di scena di sceicchi folli e petrolieri di turno.

    Comunque andrà sarà un successo e soprattutto vedremo ancora un grande Napoli, con le idee lungimiranti di ADL che ha costruito una Società moderna ed efficiente, con la speranza che il Signore lo assista per lunghi anni, visto che il figlio è un punto interrogativo.

  3. Napoli spettacolare ……da calcio champagne il primo tempo…….troppo contratto nel secondo tempo.
    Allan migliore in campo senza alcun dubbio.
    Hisaie e Rui disastrosi.
    Reina ex portiere……..non ne para una.
    Grandissimo Napoli ….più bel regalo di Natale che potevi farci………….fate largo alla capolista !!!

  4. Sarà un buon Natale a casa Montella.
    Come è bello vedere i milanisti soffrire e tutti quelli che avevano previsto un grande Milan stare zitti!

  5. Come era la storia? Questo Milan fa paura… ha preso Rodriguez, Musacchio e Bonucci, la migliore difesa e non come noi con Maksimovic.
    Sono a 21 punti dal Napoli e con una spesa di 200 milioni.

    • Eh ma loro hanno una societa’ seria alle spalle. Non un vampiro succhia danari e una societa’ assente, senza programmazione.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.