3 Condivisioni

A dire la sua sulle ultime novità del calcio italiano è stato a TMW Radio, durante Maracanà, mister Gianni Di Marzio.

Chi ha più possibilità di togliersi delle importanti soddisfazioni? Inter o Icardi?
“L’Inter, perché con Lukaku e Lautaro che si è ‘laureato’, può fare qualcosa d’importante. Lautaro era un giocatore normale, ha fatto dei miglioramenti incredibili ora. Lukaku e lui hanno cancellato il ricordo di Icardi. L’argentino può togliersi soddisfazioni andando avanti in Champions. Hanno trovato le giuste dimensioni”.

Che matrimonio è quello tra il Napoli e Gattuso? Può durare?
“Ha ereditato una posizione scomoda. Fino a ieri ero per lui, perché aveva lavorato benissimo, soprattutto nel ricompattare uno spogliatoio spaccato. Ha fatto buone partite, ma sono rimasto perplesso dal punto di vista tecnico domenica contro il Lecce. Non si è capito ancora se il primo portiere è Ospina o Meret. Mettere in campo giocatori diversi in tutti e tre i reparti non si può. A centrocampo c’erano i due nuovi con Zielinski, così come davanti. E poi non ho capito i cambi. Se vinceva, poteva inserirsi nella corsa all’Europa”. 

Si può riconfermare?
“Io dico che si era pensato a Juric per il Napoli. Questo fatto di domenica ha scioccato anche il presidente. E questo sta facendo propendere di nuovo per il tecnico del Verona. Io però andrei sugli emergenti e su De Zerbi. Juric però sta facendo giocare bene la squadra, ha trovato una rosa compatibile col suo gioco”. Tmw

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.