Condivisioni 0

A Radio CRC, durante il programma “Si gonfia la rete”, è intervenuto Antonello Perillo, giornalista RAI. Ecco quanto riportato da “Ilnapolionline”.

“Se il Napoli ieri avesse giocato con la stessa cattiveria che mette in alcune gare di campionato, avrebbe vinto tranquillamente 5-0. C’era una grande differenza tecnica tra le due squadre: la loro difesa era da brividi, nonostante gli azzurri siano stati meno cinici del solito. La squadra comunque sta avendo una buona continuità, tranne per la trasferta in Ucraina, dove lo stesso Sarri forse, ha sbagliato qualcosa: nessuno è perfetto. L’unica nota stonata di ieri, è stata la poca affluenza di pubblico al San Paolo. E’ vero che la partita veniva trasmessa anche in chiaro su Canale 5, ma i prezzi erano comunque alti.

Callejon garantisce un equilibrio tattico straordinario e sotto porta si fa valere. Non so quanti assist regali ai compagni ed è per tutti questi motivi che non rimane mai in panchina. La squadra ora, inconsciamente o consciamente, sa che può giocarsela fino alla fine per il campionato, mentre in Champions si deve fare solo bella figura, perchè contro alcune squadre è quasi impossibile”.