Condivisioni 3

A sette gare dalla fine il campionato comincia a emettere verdetti praticamente ogni settimana e ogni sfida diventa fondamentale per il cammino delle squadre, in ottica dei rispettivi obiettivi. Quella tra Milan e Napoli dirà sicuramente tanto sulla lotta per l’Europa League e per lo Scudetto: la 32^ giornata potrebbe essere addirittura decisiva per l’assegnazione dello Scudetto, con le difficili sfide che riguardano azzurri e Juventus. Una gara a cui i rossoneri arrivano con parecchie defezioni, non certo nelle condizioni migliori.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, André Silva/Cutrone, Calhanoglu.

Restano in dubbio sia Nikola Kalinic che Suso, mentre non saranno a disposizione né Leonardo Bonucci, squalificato, né Alessio Romagnoli, out per infortunio. Al loro posto spazio a Musacchio e Zapata, mentre davanti ballottaggio tra André Silva e Cutrone, col primo leggermente favorito. Torna Calabria sulla fascia destra.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Fuori Mario Rui per squalifica, in difesa scelte obbligate. A centrocampo solito trio, così come in attacco: Arek Milik dovrebbe subentrare nell’ultima mezz’ora, magari in luogo di Hamsik se il risultato non sarà favorevole.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.