2 Condivisioni

Doveva essere una gara dai ritmi blandi fra due squadre che da un punto di vista della classifica non avevano più pretese, invece le emozioni sono arrivate a ripetizione, specialmente nel secondo tempo. Tra Spal e Napoli finisce 1-2 al Mazza con la reti nel secondo tempo di Allan e Mario Rui per gli azzurri e di Petagna su rigore per i ferraresi. La formazione di Ancelotti sale a quota 74 punti, quella di Semplici resta decima a 43.

LA PARTITA – Nel primo tempo succede poco o nulla fra le due squadre che non avevano interessi di classifica: da segnalare al 5′ una duplice occasione capitata sui piedi di Milik (prima il palo gli ha detto di no, poi il portiere Viviano) e al 32′ una straordinaria iniziativa personale di Younes con tiro però terminato sul fondo. Ben più eccitante la ripresa: al 49′ sblocca il match Allan con un gran destro a giro sotto l’incrocio, ma da lì è quasi solo Spal, volenterosa di tenersi stretto il decimo posto in classifica. Al 62′ Floccari di testa mette fuori di poco, al 76′ lo stesso ex Lazio mette dentro il pareggio ma tutto è fermo per fuorigioco. Anche l’ingresso in campo di Antenucci è stato determinante. Floccari – sempre lui – prima impegna Meret con un colpo di testa, poi si guadagna il rigore che Petagna non sbaglia: 1-1 (ma Meret aveva anche toccato). Nel finale, al minuto 89, Mario Rui riporta i suoi avanti con un bellissimo mancino infilatosi sotto la traversa: 1-2. Da segnalare nel recupero il debutto nel Napoli dell’attaccante Gaetano, uno di quelli di cui si parla meglio in vista del futuro, e l’ennesimo intervento prodigioso dell’ex Meret (stavolta su Jankovic). Vincono i partenopei. Itasportpress

LA PAGELLA DI NAPOLIMAGAZINE

MERET: Si fa trovare pronto nel finale. 7.5 

MALCUIT: Si vede poco in zona offensiva, bene in difesa. 6  

LUPERTO: Grande ingenuità col rigore su Floccari. 5  

KOULIBALY: Chiude bene su Petagna, preciso. 6.5  

MARIO RUI: Tiene bene la fascia mancina, un gran gol. 7.5  

CALLEJON: Concreto nei movimenti, utile per la manovra. 6.5  

ALLAN: Frangiflutti davanti alla difesa. Segna un bel gol. 7  

FABIAN RUIZ: Un errore ad inizio gara, poi altri sparsi in fase di impostazione, nonostante i due gol sfiorati due volte di testa. 5.5  

YOUNES: Tanti slalom, si impegna. Assist per Allan. 6.5  (VERDI, dal 20° s.t.: Ci mette la buona volontà ma non punge. 5)  

ZIELINSKI: Non riesce a pungere da mezza punta, ma fa girare palla. 5  (GHOULAM, dal 39° s.t.: In campo nel finale. s.v.)  

MILIK: Non vede la porta, mira da rivedere. 5  

ALL. ANCELOTTI: Squadra idee confuse in fase di impostazione. 5.5

Vota i migliori di Spal-Napoli

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.