Condivisioni 1

FIRENZE – Stefano Pioli con il volto disteso. Sembra un altro. Come la sua Fiorentina. Arriva in sala stampa e dice: «Servono prestazioni come quella contro il Sassuolo se vogliamo mantenere certe posizioni. Salvo il secondo tempo, affrontato in modo meno convincente. Veretout è sicuramente una sorpresa, non era facile inserirsi così velocemente. Ne abbiamo tanti di giocatori con qualità, Veretout è una situazione positiva difficile da aspettarsi in tempi così rapidi. C’è spazio per tutti e voglia di fare, dobbiamo lavorare quotidianamente. Lavorando così ci potremmo togliere in futuro le nostre soddisfazioni».

E ancora: «Sapevamo che il Sassuolo ci avrebbe aspettato, dovevamo essere veloci. Abbiamo avuto soluzioni importanti, migliori rispetto ad altre partite. Ho visto un passo in avanti, all’inizio della ripresa abbiamo smesso di muovere palla velocemente e si è visto. Il Napoli? E’ una squadra fortissima, noi cercheremo di mettere in campo le nostre armi, sapendo che la prestazione la possiamo fare, pur soffrendo tanto, anche con avversari forti. Babacar e Simeone? Stiamo giocando con due punte, perché Thereau è un attaccante. Simeone mi piace così, svaria molto, possiamo insistere su queste situazioni. La difesa è migliorata. Domenica prossima ci troveremo altri tipi di difficoltà, dovremo dare altre risposte contro giocatori assai diversi». FirenzePost.it

Chi considerate favorito per lo Scudetto?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

114 COMMENTI

  1. Buonasera

    C’E’ PROPRIO QUALCOSA CHE NON MI TORNA….per napoli passano tutti allenatori che friggendo il pesce con l’acqua riescono sempre a fare “MIRACOLI” !!!

  2. Sarri in pillole:
    in base al mercato fatto lo scudetto è una azzata.
    Abbiamo la stessa formazione dell’anno scorso mentre le altre si sono rinforzate.
    La Juve per Higuain ha speso 90 mil e hanno 3 punti più di noi.
    Se in attacco ci sarebbe stato Higuain avremmo vinto noi per 1-0.
    Ci mancano dei ricambi in attacco.

    Poi dicono che se ne sta muto, non contesta Adl.
    Azz!!
    Grande Maurizio!!😆

      • Lo scudetto non gli è stato chiesto.
        Anzi nonostante tutto lo vorrebbe vincere lo stesso e di conseguenza si incaxxa.
        Grande Sarri

        • invece di incazzarsi e mandare frecciatine in ritardo…se fosse stato veramente dalla parte dei tifosi…avrebbe dovuto mandarlo a fanculo..come ha fatto il pipita.

          • Forse sei sordo o fai finta di non capire.
            Lo scudetto da parte della società non gli è stato chiesto di vincerlo e di conseguenza non gli hanno dato una squadra in grado di farlo.
            E nonostante tutto lo vorrebbe vincere lo stesso.

          • allora vai via…se vuoi vincere e vuoi che il magliaro con le spalle a muro..credo che a lui tutta questa situazione convenga…avra’ avuto le giuste garanzie.

          • Allora vai via?
            Ma se l’obbiettivo della società per cui lavori non te l’ha chiesto che vuoi?
            Grande Sarri

          • non rinnovi e vai via semplice..soprattutto se non ti va prorpio il modus operandi del capo….soprattutto se hai capito il gioco sporco che alla fine pone lui come unico capro espiatorio.

          • allora non ha senso incazzarsi perche’ vorresti vincere..non ha senso mandare dure frecciate quando le cose non vanno bene.

          • ma infatti ci lascerà……..perchè non sono tifosi ma solo mercenari………a me questa gente che non si fa rispettare dal magliaro non interessa più……mister o calciatore che sia…………..sarri mi diventa indifferente oramai.

          • Grande Sarri.
            Nel sui piccolo l’ha già smeddato 1000 volte.
            Nonostante un ingaggio da fame e un obbiettivo scudetto mai voluto e prefissato dalla società.
            Anzi su questo ha fatto più del “grande”Benitez

          • avra’ avuto le giuste garanzie per il piazzamento…conosce bene anche lui la sceneggiatura.

  3. Quoto in toto questo articolo:

    Prendete fiato, respirate. Lasciate gli insulti ad un’analisi priva di senso critico, come accade spesso dai consumatori fugaci di notizie sul web. Nessuno vuole attaccare Maurizio Sarri, anche perché sarebbe insensato ed illogico. Sarebbe folle soprattutto perché da tempo ne si pontifica l’operato e ne si sottolinea la profonda e travolgente rivoluzione di cui è stato ispiratore e costruttore. Al mondo pochi conoscono il giochino come Maurizio e nella storia pochi (diciamo anche nessuno) erano riusciti a proporre un calcio così bello come quello proposto dal nativo di Bagnoli. Non si discute in nessun modo il tecnico, si pone però l’attenzione su alcune dichiarazioni del tecnico che stonano, soprattutto in momento così delicato dopo la sconfitta con la Juventus. 

    Su Gonzalo Higuain, Sarri può avere le sue idee. Dovrebbero però restare legate alla sfera personale, all’intimità. Perché quando Sarri si presenta davanti alle telecamere con la tuta del Napoli, rappresenta non solo se stesso, ma tutto quello che il Napoli è: società, calciatori e tifosi. E nei confronti della società, degli ex compagni e dei tifosi, Gonzalo Higuain si è comportato come un uomo che vale poco, pochissimo. Di questo Sarri dovrebbe tenere conto e dovrebbe rispettare chi ha subito proprio dal Pipita una mancanza di rispetto senza precedenti nella storia del calcio Napoli.

    Stesso discorso per l’accusa alla scelta delle maglie. Sarri sa bene che quella maglia è stata scelta dalla società, per motivi evidentemente legati al marketing. Detto che anche per noi la scelta è sbagliata, Sarri farebbe bene ad esprimere le proprie perplessità in maniera privata, perché quando attacca la scelta cromatica attacca innanzitutto il Napoli, quindi se stesso. 

    Ancora peggio su Ounas. Se per Sarri è un ragazzino che non merita tanto spazio, perché non ha manifestato prima le sue remore? E soprattutto che senso ha farlo adesso? Si confronti con il club, valuti tutte le possibilità sul mercato. Perché il segreto delle vittorie è la coesione. Il grande segreto di casa Juve che non riusciamo mai ad esportare a casa nostra. Al primo passo falso si aprono crepe e dissapori, con i singoli che mettono davanti le proprie idee a quello che invece dovrebbe essere l’obiettivo comune. L’istintività di Sarri è uno degli aspetti che più ci piace di lui, il suo essere genuino. A certi livelli, però, bisognerebbe contare fino a cento prima di esprimere giudizi che possono avere ripercussioni anche sui risultati.

    • questo non lo deve dire visto che è l’allenatore della ns fede….e ci rappresenta.
      perchè poi mi fa incaxxare ancora di più-

    • eppure Sarri l’estate della vendita di Higuain fece una sola conferenza stampa contribuendo anche lui ad alimentare l’odio dei tifosi contro il pipita.

        • si ma intanto l’unica conferenza stampa la fece proprio il giorno dopo la vendita di Higuain..e non dimentico quello che disse.

          • sara’ anche inutile..ma intanto ti rispondo rinfrescandoti la memoria.

            Poi inizierei a rivedere la questione “miracoli” targati allenatori di turno…mi sa piu’ che ora come ora si il momento di iniziare a parlare di TUTELE di cui gode il padrone romano.

          • Tutele?
            Magari sarebbe ora.
            Pur di vincere il tricolore me lo comprerei pure😆😆

          • le tutele ovviamente riguardano il progetto del romano…piazzamenti e grandi incassi…mica riguardano le ambizioni di vittoria del tifoso…anche perche’ come potrebbero mai farlo vincere con una squadretta allestita al mercatino delle pulci?

          • Lucro ok siamo da retrocessione.
            Se siamo lì è solo merito della bubbazza.
            Sei senza freni😂

          • Se proprio tu dici che il 90% della rosa del napoli e’ composta da purponi…azz….

          • infatti ho sempre detto che negli anni il napoli soccer stando alla rosa a disposizione era da mezza classifica.

          • Dai da centroclassifica no, non esageriamo.
            Diciamo da 3-4 posto.
            Il resto lo fa Sarri è merito suo

          • e allora cosa vuoi …il burino ti ha allestito una squadra da 3-4 posto…sarri non ha fatto poi cosi tanto…non parlerei piu’ di MIRACOLO.

            Da come hai sempre parlato dei vari giocatori del napoli soccer…non mi sembra che tu pensi che sia da 3-4 posto….ripeto hai sempre parlato di PURPONI.

          • Se sei da 4 posto e ti ritrovi secondo al momento è un miracolo non trovi?
            Purpi, mezzi purpi e mocciosi da lanciare confermo.
            Non tutti però.
            Diciamo che il Napoli gira solo su max 12 -13 giocatori.
            Un po’ pochi per vincere il tricolore

          • non penso che sia un miracolo….siamo li’…..

            purpi mezzi purpi e mocciosi…non mi sembra che parliamo di una squadra da 3-4 posto.

    • non disperare…mai come quest’anno il piazzamento con tanto di finta contesa scudetto..e’ assicurato…a meno di incredibili terremoti che scuotono il palazzo.

          • il bravo mi sta bene…con buone idee…ma dietro ai piazzamenti c’e’ altro….NESSUN MIRACOLO.

          • ecco .se no spalletti oltre gli 11 titolari in panca ha il vuoto e ha preso una squadra arrivata 7/8 non ricordo bene a 40 punti dalla prima portandola al 1 posto come deve essere chiamato DIO

          • negli 11 ma non in tutta la rosa …………quindi lui è un dio per quello che sta facendo……….e non vincerà cmq niente

          • io facevo il confronto tra santi e dii………….ma la verità è una …..la serie A è mediocre e squadrette come napoli inter riomma lazzie possono tranquillamente lottare dal 2 al 4 posto.

          • la roma e’ molto vicina alla juve…..la lazietta e’ superiore al napolisoccer…non mischiare la merd con la cioccolat.

          • Non penso.
            In più l’11 conta tanto e loro sono più forti.
            Noi giochiamo senza una vera prima punta da 2 anni per esempio

          • se si rompe icardi loro devono inventarsi il falso nueve come noi………sono corti se a gennaio non comprano e bene manco loro arriveranno fino alla fine.

          • Intantohanno ICARDI e cioè un top Player. ..un attaccante completo che noi non abbiamo

          • sicuro …….ma io parlavo di rosa e loro non stanno messi meglio di noi…….l’unico vantaggio è che non hanno le coppe………..ma se non rimediano sul mercato vincerà di nuovo la rube che ha sempre la rosa più completa.

          • ma quelli che hanno sono superiori…poi concordo sul fatto che in alcuni ruoli non sono ANCORA coperti numericamente

          • questo è altro argomento…….io parlo per lottare per lo scudetto fino alla fine…………non stanno meglio di noi.

          • infatti l’inter si gioca il posto champions…il progetto per quest’anno prevede questo.

          • ma dopo tutti i copioni scritti il burino si augura che poi non arriva il cinese a “rompergli il pasticciotto”.

          • Candreva Handanovic …poi la sorpresa Skriniar (altro che i giovani che compra il magliaro) brozovic ….

          • bravi allenatori messi a gestire un manipolo di purponi…per il resto poi ci pensano le tutele.

          • Questo lo dici tu.
            Come dire che la Juve vince solo con le bubbazze e tutele…tutte cose astratte senza prove.
            POPULISMO NON MI PIACE

          • La differeza e’ che la juve come tutti i grandi club vincenti hanno sempre avuto grandi squadre di campioni a legittimare il tutto….il napoli soccer invece solo purponi….ma di che populismo parli?

            …nel caso del napoli soccer e’ solo PURPISMO!!!

          • il tempo del magliaro sta per scadere….a breve il suo progetto sara’ concluso..tutto secondo i piani….non siamo riusciti a scombinarglieli

LASCIA UN COMMENTO