Condivisioni 1

Con una prestazione superba, contro un piccolo Chievo, l’Inter sale per la prima volta in testa in classifica, scavalcando di un punto il Napoli.

Vittoria nerazzurra per 5-0.

Di Perisic (tripletta), Icardi e Skriniar i gol della squadra allenata da Spalletti.

Domenica prossima ci sarà la grande sfida Juventus-Inter.

Chi considerate favorito per lo Scudetto?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

 

56 COMMENTI

  1. E mo so izzac.. vero presidente tu non te ne fotti basta che guadagni sui tifosi adesso vediamo a gennaio chi compri!!!! Inglese no è una pippa ci vogliono calciatori veri ……

  2. 4-0 al chievo e noi manco un tiro in porta….così come venerdì…….io nun vogl’ essere bell’ ……vogl’ vencer’ !!!!!!!

  3. anche insigne a rischio……..meglio almeno vediamo giocare qualche panchinaro……..tanto non è che dobbiamo vincere qualcosa.

  4. Poi qualcuno ci ha detto che non è vero che giocare sempre è causa di infortuni………..ma i campi di patate,i contrasti ,gli astri…………sempre e solo per difendere le scelleratezze del pappoone.

  5. All’inizio indubbiamente hanno avuto un pò di fortuna,ma per come giocano e per la varietà con cui vanno in gol meritano il primato.
    Ho votato per l’Inter.

  6. Le partite con la Rube e Chievo evidenziano il problema panchina. I nostri lì davanti sono ormai cotti. Vedere callejon annaspare è davvero indice di grossi problemi di stanchezza. Per non parlare poi di Mertens. Difficile che ci riprendiamo in breve tempo. Penso che squadre con Inter e Roma sono più indicate di noi nel contendete la vittoria ai rubentini.

    • scusate ok li davanti ma anche i vari calle e hamsik stanno boccheggiando…….ma un rog che ha portato la quadra croata(me par) in CL da solo è mai possibile che non possa sostituirli?? mah

  7. Ma si può giudicare la prestazione di Inglese in un Chievo come quello di oggi? Al suo posto cosa avrebbe fatto in più Higuain,tanto per fare un nome a caso?

    • Inglese nel Chievo finché gioca con squadre di basso profilo va anche bene. Per me col gioco del Napoli c’entra esattamente come Pavoletti… un’emerita mazza.

        • Dipende sempre dalla qualità dei giocatori parliamoci chiaro. Con Milik qualcosa si vedeva di diverso e avevamo un’arma in più coi colpi di testa. Dubito che Sarri non avesse cambiato modo di giocare se avesse avuto Ibrahimovic.

    • bravo meglio toglierci questa pressione da dosso………..nun sia mai dovessimo comprare un camion di pannolini …………..

  8. Beh battendo la Fiorentina dei punti li guadagni comunque. Il problema sta proprio adesso però, se non si vince domenica beh… tocca guardare veramente solo alla Lazio.

  9. Ho la sensazione che Reina, KK, Mertens e ……..Sarri ci saluteranno il prox anno! Via ad un nuovo piano quinquennale,” altro giro altra corsa siore e siori” film già visto, finale noto!!!

  10. A quanto pare per far tornare gradevole questo blog per alcuni utenti si deve scrivere che mario rui è il nuovo roberto carlos, come qualcuno aveva scritto, nonostante non avesse indovinato una giocata e che higuain nonostante la panza in occasione del gol gli ha dato 5 metri su dieci, che volete che diciamo che contro la juve siamo stati sfortunati? colpa dell’arbitro? o che la partita è stata affrontata dal napoli come voleva allegri. No avete ragione Voi il Napoli ha perso perchè si è giocato di venerdi

  11. Fermo retsando che ADL ha la maggior parte delle colpe mi deve spiegare i vari tonelli macsimovic mario rui giaccherini e mo pure inglese ma a che ce servono

  12. Per gli amanti delle statistiche credo che in 2 anni Spalletti abbia fatto la migliore media punti…….il Santo allora non l’abbiamo solo noi??!! o si ??

    • no quello tiene fortuna per carita, na squadra che fa 5 gol tiene fortuna, speriamo che non gli comprano quello che chiede

    • Non esagerate… non esagerate. Ricordatevi sempre il materiale che ha a disposizione Sarri e soprattutto la società che gli sta dietro, che fa di tutto per NON vincere.

  13. Lucro non e’ un utente di BASSO livello, ricordate bene cosa ha scritto… si sta avverando TUTTO.
    L’importante sono anche i contenuti, non solo i modi forbiti.

LASCIA UN COMMENTO