21 Condivisioni

Finisce 1-2 al San Paolo per il Bologna. Indecente ancora una volta il risultato, con gli azzurri che continuano a non vincere in campionato e che si potrebbero vedere scavalcati dall’Hellas Verona nel caso vincesse stasera (per rendere l’idea di cosa significhi trovarsi ancora a 20 punti in classifica). Nonostante si sia chiuso il parziale 1-0, il Napoli perde la partita. La fase difensiva ricorda quelle delle allegre retroguardie olandesi, quella offensiva da’ un senso di anarchia più totale, un caos nel quale i giocatori si muovono senza saper bene cosa fare, senza trame di gioco organizzate, triangoli e uno-due come eravamo abituati a vedere a memoria qualche anno fa. Si è veramente superata la soglia di tollerabilità per questo Napoli e sono evidenti i problemi anche tecnico tattici della gestione di Ancelotti.

LA PAGELLA DI LUCA PERILLO

OSPINA: non reattivo in occasione del primo gol subito. VOTO: 5,5

MAKSIMOVIC: tanta applicazione in un ruolo non cosi consono alle sue caratteristiche. E’ sufficiente la sua prestazione. VOTO: 6

MANOLAS: non sempre preciso in fase difensiva. VOTO: 5,5

KOULIBALY: si mette in mostra con numerose uscite palla al piede dalla difesa, ricevendo cosi cori di incitamento dagli spalti. A seguito di una sua respinta di testa scaturisce il gol del Bologna, con Skov Olsen che calcia di prima ed insacca. Ammonito al 37′. VOTO: 6

DI LORENZO: schierato come terzino sinistro, si sovrappone sempre ad Insigne nei tempi giusti, ma perde naturalmente la sua efficacia non potendosi trovare sul piede preferito per effettuare dei cross. VOTO: 5,5

FABIAN RUIZ: alcuni dribbling a centrocampo, alternati ad imprecisioni causate da troppa leggerezza. VOTO: 5,5

ZIELINSKI: impreciso nei tiri dalla distanza. Non particolarmente ispirato. VOTO: 5,5

ELMAS: un po’ sotto tono, commette alcuni errori in mezzo al campo. VOTO: 5,5 (dal 65′ MERTENS: sfiora la rete con un tiro dal limite. Colpisce malissimo al 78′ in un’occasione d’oro. VOTO: 5,5)

LOZANO: Supera varie volte l’avversario palla al piede, giocando anche forse in una posizione più consona alle sue caratteristiche, ovvero quella di ala destra in un tridente. Sbaglia però spesso la scelta, come quando non serve un solo Elmas per andare invece alla conclusione. Gli viene annullata giustamente una rete per fuorigioco nel primo tempo. VOTO: 5

LLORENTE: apre lui le marcature al 41′, facendosi trovare pronto su un facile tap-in a seguito di una conclusione respinta di Insigne respinta da Skorupski. Per il resto diversi errori commessi, soprattutto nei passaggi nel primo tempo. VOTO: 6

INSIGNE: è lui che prova a dare il via alle manovre azzurre, portando spesso palla e cercando l’assist o la conclusione dal limite, proprio come avviene in occasione del gol di Llorente. Sbaglia però in diverse occasioni. VOTO: 6

All. ANCELOTTI: è del tutto indecente la posizione in classifica della sua squadra ed è incredibile come ancora una volta non si è vinto, addirittura perdendo in casa, nonostante si sia chiuso il parziale 1-0. Due terzini schierati entrambi fuori ruolo, un centrocampo per lunghi tratti a tre senza un minimo di coesione. Una manovra offensiva anarchica e senza idee, mentre la difensiva che ricorda le allegre retroguardie olandesi. VOTO: 3

Vota i migliori di Napoli-Bologna. Spunta 3 nomi e clicca

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.