2 Condivisioni

Si apre la ventottesima giornata di Serie A all’AllianzStadium: torna in campo la Juventus che affronta il LecceSarri, primo in classifica con 62 punti a +4 sulla Lazio, dopo la vittoria per 2-0 di Bologna, non cambia: unica novità è la scelta obbligata Matuidi come terzino a sinistra (out Sandro, De Sciglio e Danilo). Liverani, dopo il ko per 4-1 contro il Milan in casa, è terz’ultimo in classifica con 25 punti: novità in difesa con Paz e Vera inseriti nel pacchetto arretrato a cinque e Mancosu (già 9 gol in questo campiona e Falco in avanti.

Primo tempo che vede il Lecce difendersi con sicurezza e provare anche a dar fastidio in avanti nella prima mezz’ora. Al 31’ l’episodio che cambia il volto della gara: Lucioni sbaglia un controllo palla, Bentancur ne approfitta e viene steso, fallo da ultimo uomo e cartellino rosso per il numero 5 del Lecce. Ospiti in dieci uomini poi due clamorose palle gol della Juve: errori sottoporta di Cristiano Ronaldo e Bernardeschi. Finisce 0-0 la prima frazione. 

La gara si sblocca nel secondo tempo al 53’, pallone di Ronaldo per Dybala e gran tiro dell’argentino su cui Gabriel proprio non può arrivare. Al 62’ arriva il 2-0 juventino: Cristiano Ronaldo realizza dal dischetto dopo il fallo di Rossettini proprio sul numero 7 bianconero. All’83’ di tacco Ronaldo, deviato da Donati, per il subentrato Higuain: 3-0 per la Juve. La firma sul 4-0 è di De Ligt da pochi passi sul cross di Douglas Costa all’85’. Finisce così all’Allianz Stadium: Juve a quota 65 in classifica, in fuga scudetto.

Fonte:

Fantacalcio.it

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.