15 Condivisioni

Finisce 4-3 all’Allianz Stadium di Torino. I padroni di casa dominano il gioco per due terzi del match, portandosi sul 3-0 e fallendo anche altre varie occasioni da rete. Il Napoli viene dominato a centrocampo, sempre in inferiorità numerica. Male alcuni interpreti, su tutti Mertens e Fabian. Da apprezzare la rimonta momentanea incredibile che avevano posto in essere gli uomini di Ancelotti, approfittando del calo fisico e mentale della Juventus. Tragico il finale, con un’autorete assurda di Koulibaly.

LA PAGELLA DI LUCA PERILLO

MERET: risponde bene su un tiro potente ma non troppo angolato di Ronaldo al 4′. Ha delle responsabilità al 17′ sul gol di Danilo, toccando la palla con il piede sinistro ma senza riuscire a mandarla fuori dallo specchio. Incolpevole sulla rete di Higuain. Ottima la sua uscita bassa su Khedira al 30′, grazie alla quale sventa un occasione limpida da gol. Risponde presente anche su Matuidi dalla distanza al 54′. Incolpevole sulla rete di Ronaldo. VOTO: 6

DI LORENZO: gioca una gran partita, tenendo bene su Cristiano in marcatura e segnando il gol del momentaneo 3-3. VOTO: 7

MANOLAS: segna di testa su calcio di punizione al 66′. Partita sufficiente in fase difensiva. VOTO: 6,5

KOULIBALY: inizia bene la partita, con due scivolate molto ben effettuate. Poi però arriva l’errore che costa caro, facendosi dribblare come un birillo da Higuain in area di rigore, in occasione del gol di quest’ultimo, anche se vanno riconosciuti i meriti all’argentino per la grande giocata. Gioca con personalità, trascinando i suoi anche in fase di possesso palla. Clamoroso l’autorete realizzato all’ultimo secondo. VOTO: 5

GHOULAM: in ritardo in diverse occasioni, esce a fine primo tempo. Gara blanda e sotto tono. Non è ancora chiaro come sia possibile che l’algerino continui a non trovare la forma fisica ideale da dopo l’infortunio dello scorso anno. VOTO: 5 (dal 46′ MARIO RUI: suo l’assist su punizione per il gol di testa di Manolas. In ritardo in marcatura su Cristiano in occasione della rete del portoghese. VOTO: 5,5)

ALLAN: sfiora la rete con un destro pericoloso che viene salvato da un grande intervento del portiere avversario. Male a centrocampo, soffre la superiorità numerica avversaria. VOTO: 5 (dal 74′ ELMAS: entra con il piglio giusto. VOTO: 6)

ZIELINSKI: sbaglia alcune scelte, dimostrando mancanza di lucidità. Suo l’assist per il gol di Lozano. VOTO: 5,5

CALLEJON: si vede troppo poco. Non salta mai l’uomo. VOTO: 5

FABIAN RUIZ: tra i peggiori in campo, con diversi appoggi elementari sbagliati in malo modo ed alcune conclusioni da fuori svirgolate. Assente in mezzo al campo, soffre tantissimo la superiorità numerica dei padroni di casa. VOTO: 4

INSIGNE: male nel primo tempo, come tutta la squadra d’altronde. Nessuno spunto e tanti errori. Esce, a quanto pare, per un fastidio muscolare. VOTO: 4,5 (dal 46′ LOZANO: mantiene la sua incredibile statistica di rete all’esordio, segnando anche al debutto in Serie A. Salta l’avversario nell’uno contro uno. VOTO: 7)

MERTENS: un fantasma, totalmente avulso dalla manovra dei suoi. VOTO: 4

All. ANCELOTTI: il suo Napoli commette ancora una volta troppi errori in fase difensiva e li paga a caro prezzo. Male il centrocampo, sempre surclassato dagli avversari. Da apprezzare la rimonta momentanea. VOTO: 5,5

Vota i migliori di Juventus-Napoli. Spunta 3 nomi e clicca

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.