1 Condivisioni

A distanza di mesi il Napoli ritrova quella Coppa Italia che nello scorso giugno regalò a un’intera città una gioia inaspettata dopo una stagione con più luci che ombre. Il nuovo cammino degli azzurri nel torneo nazionale parte dagli ottavi, con l’Empoli come ostacolo da superare nella partita in programma mercoledì 13 gennaio alle 17.45 allo Stadio Maradona.

Le probabili formazioni

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Ghoulam; Demme, Bakayoko; Politano, Zielinski, Insigne; Llorente. All.: Gattuso

Empoli (4-3-1-2): Furlan; Fiamozzi, Casale, Romagnoli, Parisi; Ricci, Stulac, Haas; Bajrami; Matos, Olivieri. All.: Dionisi

Orari tv e dove vederla

Napoli-Empoli (fischio d’inizio alle 17.45) sarà trasmessa in diretta e in esclusiva dalla Rai sul canale Rai Due. Disponibile anche lo streaming sul portale RaiPlay.

Qui Napoli

Parola d’ordine: turnover. Contro parola d’ordine: emergenza ovunque. Questa dicotomia non fa dormire sonni tranquilli a Gattuso, che è tornato dalla vittoriosa trasferta di Udine con un’altra cattiva notizia: il forfait di Manolas, che raggiunge in infermeria Osimhen, Malcuit e Mertens. Dovrebbe invece farcela Koulibaly, che comunque sarà pronto al massimo solo per la panchina: il reparto difensivo sarà composto da Ospina tra i pali, l’infaticabile Di Lorenzo a destra, Ghoulam a sinistra a l’inedita coppia Maksimovic-Rrahmani al centro, con quest’ultimo chiamato al pronto riscatto dopo l’erroraccio della Dacia Arena che ha spianato la strada al gol di Lasagna. La mediana sarà composta dal rientrante Demme e Bakayoko, che in Friuli è risultato a sorpresa il match winner: la punta sarà il redivivo Llorente, assistito da Insigne, Politano e un Zielinski proiettato in una zona più avanzata del campo.

Qui Empoli

Se per il Napoli quello di domani sarà il debutto in Coppa Italia, per l’Empoli sarà il quarto impegno dopo aver battuto nell’ordine Renate, Benevento e Brescia: con questa bella scalata alle spalle i toscani sogneranno l’impresa al Maradona e lo faranno con Furlan tra i pali, propetto da Fiamozzi, Casale, Romagnoli Parisi. A centrocampo agiranno Ricci, Stulac e Haas, con Bajrami dietro alle due punte Matos e Olivieri. Insomma, la voglia all’Empoli di fare uno sgambetto agli azzurri e incontrare ai quarti una tra Roma e Spezia è tanta, ma la priorità data da mister Dionisi al campionato è altrettanto chiara già guardando dal pesante turnover che riguarda praticamente ogni reparto. Quotidiano.net

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.