11 Condivisioni

Gli azzurri vincono per 3-1 al Bentegodi, condannando il Chievo alla matematica retrocessione e rimandando cosi la festa scudetto della Juventus alla prossima settimana. Arriva una doppietta di Koulibaly, che era a zero reti realizzate in questa stagione, dopo le cinque invece siglate nel campionato precedente. L’altro gol è invece di Milik, mentre per il Chievo segna all’ultimo minuto Cesar. Gli uomini di Ancelotti scesi in campo oggi sono stati quasi tutti i titolarissimi. Abbastanza buona la prestazione, ma desta ancora qualche sospetto la condizione atletica generale.

LA PAGELLA DI LUCA PERILLO

OSPINA: mai impensierito dai padroni di casa. Incolpevole sul gol subito. VOTO: 6

HYSAJ: gara senza sbavature. Accompagna troppo poco in fase di possesso. VOTO: 6

CHIRICHES: colpisce male il pallone di testa nel primo tempo in quella che era un’ottima palla gol. Attento in fase difensiva. VOTO: 6

KOULIBALY: segna finalmente il suo primo gol stagionale, con un colpo di testa al 15′ su corner calciato da Mertens. Arriva addirittura la doppietta, all’81’, con un potente sinistro sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Mai impegnato dagli attaccanti avversari. VOTO: 8

GHOULAM: concentrato in fase di non possesso, si vede poco però in quella di possesso. VOTO: 6

CALLEJON: una buona conclusione da dentro l’area al 72′, che viene deviata in corner da Sorrentino. Gioca con impegno e buon dinamismo. VOTO: 6 (dall’80’ VERDI: S.V.)

ZIELINSKI: serve Milik in occasione del suo gol. Qualche squillo, ma non incide troppo. VOTO: 6

FABIAN RUIZ: sfiora la rete nel finale del primo tempo con un potente sinistro che termina di poco a lato. Per il resto poco e niente, gioca a ritmi ancora troppo bassi e non ha più quella lucidità nè quella condizione che ha mostrato nella prima parte di stagione. VOTO: 5,5 (dal 73′ YOUNES:

INSIGNE: schierato come esterno sinistro di centrocampo, il talento azzurro appare in ritardo di condizione fisica e disputa una gara scialba. VOTO: 5 (dal 67′ ALLAN: prestazione sufficiente. VOTO: 6)

MERTENS: suo il calcio d’angolo calciato su cui Koulibaly sblocca le marcature. Spreca qualche chance da gol, non impattando troppo sul match. VOTO: 5,5

MILIK: al 64′ arriva la rete, con un colpo da biliardo col mancino da fuori area, che si insacca all’angolino. Per il resto si vede poco. VOTO: 7

All. ANCELOTTI: il suo Napoli vince con quasi tutti i titolarissimi in campo ed una formazione molto a trazione anteriore. Abbastanza buona la prestazione, ma la condizione fisica continua a preoccupare. VOTO: 6,5

Il Napoli ha fatto bene a cedere Rog?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.