Condivisioni 0

Il Napoli vince per 3-2, sul campo della Spal. Gli azzurri passano in svantaggio, a causa della rete al 13′ di Schiattarella. Dopo solo un minuto gli uomini di Sarri pareggiano il match, grazie ad Insigne, servito da Callejon. Il parziale si chiude sull’1-1 ed il Napoli dovrà attendere il minuto 72 per passare in vantaggio, grazie ad un colpo di testa di Callejon, servito da un bell’assist di Ghoulam. La Spal però reagisce alla grande, trovando il pareggio con Viviani su punizione, causata da uno sciocco intervento di un troppo irruento Rog, appena subentrato ad uno spento Mertens. Gli azzurri però riescono ugualmente a portare a casa il bottino pieno, grazie ad un destro da fuori area di Ghoulam. Da valutare l’entità dell’infortunio di Milik, che esce facendosi male al ginocchio da solo. Per fortuna però non è il ginocchio operato.

LA PAGELLA DI LUCA PERILLO

REINA: non può nulla sulla prima rete subita. Sul secondo gol resta immobile, anche se non vede partire il pallone. Avrebbe potuto fare qualcosa in più. VOTO: 5,5

HYSAJ: svolge bene il compitino, non spingendo troppo sulla destra. VOTO: 6

MAKSIMOVIC: non ancora fluido quando gioca il pallone, ma compie comunque alcuni buoni interventi difensivi. VOTO: 6

KOULIBALY: marca con attenzione i centravanti avversari, non commettendo errori. VOTO: 6

GHOULAM: è lui il migliore in campo. Realizza prima un assist fantastico, grazie ad un cross teso e preciso, trasformato in gol di testa da Callejon. Poi, sul momentaneo 2-2, l’algerino sigla la rete della vittoria, con una giocata del tutto inedita per lui, ovvero un destro all’angolino. VOTO: 7,5

ZIELINSKI: poche giocate precise e nessuna incursione palla al piede. Prestazione sicuramente non fra le migliori, quella del polacco. VOTO: 5,5 (dal 70′ MILIK: spreca due occasioni da rete. Si fa male da solo, al ginocchio non operato. Esce quindi per infortunio. VOTO: 5,5)

DIAWARA: amministra con passaggi corti e precisi il gioco. Non fa grandi aperture o particolari filtranti, ma fa bene le cose semplici. VOTO: 6

HAMSIK: gioca in maniera troppo semplice, non forzando mai la giocata e non provando la conclusione in alcune circostanze dove avrebbe dovuto tentarla. VOTO: 5,5 (dal 60° ALLAN: porta freschezza e quantità ai suoi. Si fa vedere anche con qualche incursione. VOTO: 6)

CALLEJON: realizza il gol del momentaneo 1-2, insaccando di testa dopo aver compiuto un ottimo movimento alle spalle della retroguardia di casa. Suo anche l’assist per la rete di Insigne. VOTO: 7

MERTENS: in ombra, non trova alcun guizzo con cui potersi rendere pericoloso. Spreca una grande opportunità per chiudere il match, quando il punteggio era sull’1-2. VOTO: 5 (dal 76′ ROG: commette un’ingenuità enorme, facendo un fallo del tutto evitabile al limite dell’area di rigore, causando quindi la punizione siglata poi da Viviani. Ancora una volta troppo irruento. VOTO: 5)

INSIGNE: al 14′ realizza la prima rete del Napoli, dopo un minuto dal vantaggio di Schiattarella. Per il resto non riesce ad incidere, andando in difficoltà contro una difesa schierata e compatta come quella della Spal. VOTO: 6,5

All. SARRI: i suoi vincono una gara sofferta, contro una squadra piccola ma ben organizzata e molto determinata a far bene davanti ai propri tifosi. Per la prima volta nella storia il Napoli vince tutte le prime sei gare in Serie A. VOTO: 7

Luca Perillo

Vota i migliori di Spal-Napoli. Spunta 3 nomi e clicca

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...