Condivisioni 0

Non solo gli acquisti, Inglese e l’esterno che sostituisca Ghoulam su tutti, il Napoli è a lavoro anche per piazzare gli esuberi nel mercato di gennaio. Su tutti c’è Lorenzo Tonelli che non trova spazio in azzurro. Così come Arek Milik, anche il difensore ex Empoli, in questa stagione relegato anche a giocare con la primavera, potrebbe trovare spazio in prestito in una società amica come il Chievo, riferisce l’edizione odierna del Mattino. Tuttonapoli

  • AntonioMarano

    Buongiorno e ben ritrovati a chi vuol parlare serenamente di pallone e non solo.

    Su Tonelli la verità è diversa, ma un azzurrissimo ne sa più di me e se vuole ne parla lui. Buona soluzione il Chievo!

    Facendo un passo indietro di qualche ora, è tempo di parlare della Nazionale.
    Qualcuno lo aveva detto! Quel qualcuno è sempre sbeffeggiato! Quel qualcuno ci vede lungo!
    Lasciamo stare, altrimenti apriamo una parentesi che non chiuderemo mai.
    Ventura, a mio avviso, non è un cattivo allenatore ma è sicuramente un buon politicante del pallone. Ecco il perché della sua scelta alla corte di Tavecchio. Se salta lui, salta tutto il castello.
    Girano ancora giocatori che si lamentano delle gestioni di Ventura, ai tempi dell’Udinese, ad esempio, con scelte molto strane in certe gare a favore dei pari colore del Friuli.
    Prima o poi arriva la riconoscenza?
    Sono supposizioni e quindi lasciamo perdere anche questa parentesi.

    Ieri il tecnico di Genova si è presentato nella patria dell’Ikea volendo uccidere la gara grazie alla maggiore esperienza e ad un modulo che gli avrebbe permesso di schierare la solida difesa juventina dell’era Conte. Quest’ultimo suo discepolo dai tempi di Bari, ma che ha avuto una evoluzione migliore grazie anche al materiale a disposizione e al suo miglior utilizzo.
    Ecco, ieri Ventura ha utilizzato i suoi uomini in maniera indegna.
    Un 3-5-2 senza mezzali di qualità e capacità d’inserimento, è un’offesa al modulo!
    Come si può snaturare del tutto uno dei migliori centrocampisti italiani dandogli il compito di fare il Pogba o il Vidal della situazione?
    Verratti non ha il passo e a palla persa la sua unica soluzione è il fallo da cartellino. Inoltre le sue sortite in area di rigore sono state di una inutilità tale che per gli svedesi è stato un giochino sovrastarlo.
    Risultato: De Rossi, il quale gioca in un fazzoletto di campo, a pestarsi i piedi con Verratti; Candreva si proponeva ma inutilmente perché questi due rallentavano l’azione in maniera intollerante; le due punte a dare punti di riferimento alla difesa avversaria e naturalmente senza mai creare apprensioni; filtro difensivo nullo; il povero Parolo a fare la mezzala di qualità.
    Insomma, condizione assurda!
    Come assurde sono le convocazioni.
    Se hai Verratti e De Rossi che coprono lo stesso ruolo, Jorginho non ti serve.
    Bernardeschi, Florenzi e Candreva fanno le stesse cose, mentre a sinistra non hai nessuno. Richiama Giaccherini, almeno fai felice a Conte. Insigne in stile Mazzarri lo snaturi del tutto.
    Ti servono mezzali di qualità. Gente che si sappia inserire e che faccia la doppia fase. Un Bonaventura è essenziale, come lo sarebbe stato un Franco Vázquez, ma gli hanno fatto cambiare idea sulle scelte di nazionalità.
    Qualità ZERO.
    Barzagli poi… in Nazionale fa errori assurdi, mentre nella Juve è quasi sempre il migliore. Misteri del calcio!
    Speriamo in un “Miracolo a Milano”, perché un Mondiale senza Italia è veramente triste!

    • Wpocho

      Eccolo!
      Bentornato.

    • Fra’ Papp0ne© – aka Prudenzio

      Ueee bentornato… ora mi leggo il papiello

    • Fra’ Papp0ne© – aka Prudenzio

      Ottima analisi… tuttavia per chi ama davvero il calcio, un mondiale senza un’Italia cosi’ ci puo’ stare. Io, in buona compagnia di illustri giornalisti veri, propugnavo il 433 ma non ci fila nessuno… forse che sia un limite tecnico del tecnico non conoscerlo?
      Infine, perche’ non gioca Zappacosta terzino dx?

      • AntonioMarano

        Perché ieri i terzini erano inutili.
        Comunque Zappacosta l’ho segnalato qui sopra ai tempi dell’Avellino e dissi di prenderlo! Qualcuno disse che vedevo basso e per il Napoli serviva un target più alto!
        A mio avviso l’Italia ha i giocatori per un 4-2-3-1 alla Spalletti e non alla Benitez. Schiacciati e ripartenze.
        Verratti trequartista, con Insigne e Candreva, anche se Florenzi mi piace di più.

        Buffon;
        Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Darmian;
        De Rossi, Gagliardini;
        Florenzi, Verratti, Insigne;
        Belotti.

  • Marittiello, detto Mary – FNS

    e’ tornato” …l’ “aspettatore”…

    nonostante il rischio “avutamiento ‘e stommaco esagerato” che tento di ridurre al minimo leggendo solo le prime righe dei quequeri brodagliosi reportage dell’immarcabile Zuccala’ da Marano…
    sono felice di rileggerlo

    vuol dire, come auspicato, che ha superato alla grande i suoi problemi

    ben tornato !

  • Marittiello, detto Mary – FNS

    a gennaio rischio alleggerimento zavorra non solo per Tonelli

  • Marittiello, detto Mary – FNS

    i giocatori ( ? con sindrome Strinic ? ) sono
    minuti giocati “seo”
    0 minuti – Leandrino, Tonelli, Rafael
    66 minuti – Ounas
    72 minuti – Rui, Giaccherini
    96 minuti – Maksimovic
    97 minuti – Sepe
    152 minuti – Rog
    la domanda sorge spontanea:
    “perché ad oggi, dopo 12 partite, hanno giocato cosi’ poco ?”

    • symbian

      Chiriches?

      • Marittiello, detto Mary – FNS

        vero ! ! !
        ha giocato pochissimo, ma qualcosina in piu’
        Mezzabotta preziosissima

  • symbian
    • Marittiello, detto Mary – FNS

      bella pensata per il campionato

    • Fra’ Papp0ne© – aka Prudenzio

      Magari.

  • OdioNapoliSoccer

    Svezia – Italia = Chievo – NapoliSoccer.

    • Fra’ Papp0ne© – aka Prudenzio

      Svezia > Italia