2 Condivisioni

Victor Osimhen ha riportato un trauma cranico. Come riporta l’Ansa, è questo quanto evidenziato dagli esami sostenuti in ospedale dal nigeriano dopo lo scontro nel finale del match contro l’Atalanta. È successo al minuto numero 89 della sfida di campionato: una caduta all’apparenza normale, dove il nigeriano ha però sbattuto la testa. Osimhen è dunque svenuto. Immediati i soccorsi in campo, col nigeriano portato via in barella all’esterno dello stadio. Osimhen ha poi ripreso conoscenza mentre veniva trasportato in ospedale. Al Papa Giovanni XXIII di Bergamo gli accertamenti hanno evidenziato un trauma cranico. lo riporta SportSky

Paura per Victor Osimhen che non sta vivendo sicuramente un momento fortunato della sua giovane carriera. L’attaccante nigeriano, al termine della partta con l’Atalanta, è infatti finito a terra dopo un contrasto pulito con Romero, ma ha battuto violentemente la nuca a terra. Lo staff medico del Napoli è entrato in campo dopo qualche istante e ha chiesto subito l’intervento della barella che lo ha portato fuori dal campo e ora lo sta trasportando in ospedale. Tanta apprensione anche fra i giocatori in campo sia con i compagni di squadra che con i giocatori dell’Atalanta che si sono subito portati le mani fra i capelli. Un labiale di Insigne conferma che il giocatore è svenuto, mentre i medici del club hanno confermato che hanno chiesto l’utilizzo dell’ossigeno, ma secondo quanto riportato da Sky Sport ora il giocatore ha ripreso conoscenza, ma resta in ospedale per accertamenti. Adk

Vota i migliori di Atalanta-Napoli. Spunta 3 nomi e clicca

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.