1 Condivisioni

Una vittoria strappata al fotofinish, più di rabbia che di gioco. Il Napoli che esce dalla sfida con l’Udinese ha tre punti in più ma gli stessi interrogativi di prima. Per gli azzurri il successo della Dacia Arena serve a non perdere contatto dalla zona Champions, ma Gattuso dovrà rivedere molte cose per sperare di restare agganciato al treno che porta nell’Europa che conta.

Fuori dal terreno di gioco Giuntoli lavora alle cessioni immediate, soprattutto quella sempre più difficile di Milik, mentre in entrata è difficile che ci possano essere movimenti. Servirebbe un esterno sinistro ma senza le uscite di GhoulamMalcuit appare improbabile che arrivi qualcuno: Emerson Palmieri è obiettivo di vecchia data ma il suo arrivo ha diverse difficoltà soprattutto economiche.

In estate però le cose potrebbero cambiare e, al netto di cessioni anche pesanti, il Napoli interverrà con priorità sull’esterno mancino. Manca, ormai da anni, un vero sostituto di Mario Rui e gli azzurri lo hanno individuato in Kieran Tierney. Il 23enne era stato seguito anche due estati fa, prima di finire all’Arsenal.

Con i ‘Gunners’ lo scozzese sta avendo un rendimento importante: titolare inamovibile per Arteta, ha saltato soltanto una partita di campionato. Autore di un gol e tre assist, Tierney è tornato ad essere nei pensieri del Napoli secondo quanto riferisce ‘The Telegraph’. Certo la sua centralità nel progetto dell’Arsenal lo rende un obiettivo difficile per il quale servirebbe un esborso economico non indifferente (due stagioni fa costò quasi 30 milioni). SerieANews.it

Vota i migliori di Udinese-Napoli. Spunta 3 nomi e clicca

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.