0 Condivisioni

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Antonio Corbo, giornalista.”Gli allenatori del Napoli che si vogliono incatenare per trattenere i big? Io devo dar ragione a De Laurentiis: Koulibaly ha un contratto, l’ha firmato. A volte vogliamo creare attorno al mercato una commedia all’italiana. Finché vuole può restare fino a scadenza. Se non vuole restare, dirà al suo agente di procurargli un’offerta. Se vuole restare può restare, De Laurentiis si limita ad ascoltare le potenziali richieste.
Ci sono ombre e ferite nella memoria dei tifosi del Napoli e la dimensione di queste ferite è immensa. Ce ne si accorge a Dimaro: c’è un’atmosfera sicuramente diversa rispetto a 2 anni fa. Ricordo che c’erano più di 1500 persone agli allenamenti. Potevano esserci di più dopo la vittoria dell’Italia ma leggo di un’atmosfera abbastanza malinconica. I tifosi presenti si sono comportati da signori ma l’atmosfera è diversa: c’è noia, sdegno per quel che il Napoli poteva fare e non ha fatto. Al disordine tattico di Gattuso e ai cambi non sempre felici si è aggiunta la mancanza di personalità per colpa dei giocatori.Zielinski ha parlato di più personalità: anche un giocatore corretto, serio e senza intemperanze come lui ha dato una diagnosi come la nostra. Il Napoli è mancato l’anno scorso di coerenza tattica ma soprattutto di personalità. Secondo me bisogna capire cosa è successo, perché il Napoli per il secondo anno non è in Champions League? La squadra non ha fatto il suo dovere, bisogna rinforzarla non con i grandi nomi ma con giocatori di carattere che diano sempre il massimo.Inaugurazione stadio Maradona? Sono stato vicino a Diego con rispetto e da professionisti. Ho sofferto quando è morto, l’ho seguito anche nel suo cupo tramonto di Dubai. Il mio rapporto con Maradona è intenso, basato su ricordi ed emozioni. Non mi fermerò nemmeno: è una festa inventata, labile, fragile nei sentimenti e intempestiva. Il Napoli – che in qualche modo farebbe bene a far rivivere il ricordo – cerca invece di staccarsi. Diego ha fatto cose grandi per il calcio e per la sua squadra, che è stata e sarà sempre il Napoli”. 

  • ❗RINNOVO. Tra Insigne ed il Napoli ballano due milioni ma c’è una nuova possibilità
    C’è ancora netta distanza tra domanda e offerta per il rinnovo di Lorenzo Insigne, ballano almeno un paio di milioni di euro tra quanto richiesto (5,5 milioni) e quanto proposto (3,5 milioni fino al 2025). L’impressione, scrive l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, è che se non dovesse esserci l’intesa tra le parti, il capitano resterà […]
  • 👉DA MILANO. Contatti Marsiglia-Maksimovic
    Nikola Maksimovic, svincolatosi per fine contratto dal Napoli, non ha trovato ancora una nuova collocazione. Le ultime sul difensore serbo, le riferisce su Twitter il giornalista Nicolò Schira: “Colloqui avanzati tra il free agent Nikola Maksimovic e l’ Olympique Marsiglia . L’OM ha offerto un contratto fino al 2024 con opzione per un’altra stagione“. Tuttonapoli.net 
  • ❗RAI. Venerato: “Agosto sarà decisivo per Insigne solo in caso di cessione”
    Ciro Venerato, giornalista Rai, ha parlato del rinnovo di Lorenzo Insigne ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Non ci sarà bisogno di un solo giorno per dipanare la matassa e non è detto che agosto sarà il mese decisivo, lo sarà solo in caso di cessione. Il rinnovo potrebbe arrivare anche più in là, ci sono […]
  • 🖊 IL GRAFFIO. Corbo: “Nessuna conferma sulle divergenze prima di Napoli-Verona”
    Ecco quanto scrive Antonio Corbo su Repubblica Napoli: “Non è confermata né dai giocatori né dalla società la voce di una divergenza sulle multe a poche ore da Napoli-Verona, nel pomeriggio del 23 maggio scorso. Quel pareggio costa Champions e una cinquantina di milioni. Voci ne fa girare troppe. Ma questa è un’altra storia”.
  • 🔴 IL PUNTO. Domani rientrano i tre campioni d’Europa, mercoledì l’amichevole contro il Wisla Cracovia
    Ecco quanto scrive il Corriere dello Sport: “La vittoria in casa del Bayern ha portato entusiasmo in casa Napoli. Non solo i gol di Osimhen, è stata soprattutto la prestazione della squadra a incoraggiare i tifosi azzurri. Si vede già la mano di Spalletti, capace di dare un’impronta alla squadra anche se all’Allianz Arena ha […]

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.