6 Condivisioni

Sull’aereo che ha riportato il Napoli in Italia, Carlo Ancelotti avrà avuto modo di valutare le due sconfitte rimediate dal Barcellona, nel doppio impegno americano. L’ultima prestazione, quella delle 4 reti subite, ha evidenziato quelle lacune che il mercato dovrebbe colmare. A cominciare dalla fase offensiva. Milik non ha giocato per un problema muscolare e al suo posto l’allenatore ha inserito Dries Mertens che nei 90’ non è mai stato pericoloso, così come tutti gli altri compagni d’attacco. Serve un centravanti a questo Napoli, a prescindere dalla qualità del gioco che riesce a esprimere. Certo, così come si è parlato di calcio d’agosto dopo il 3-0 rifilato ai campioni d’Europa del Liverpool e il successo al Velodrome, contro il Marsiglia, è altrettanto calcio d’agosto anche quello di Miami e Detroit, dove il Napoli ha disputato le due amichevoli col Barcellona. Niente drammi, per intenderci, ma non si può non tenere conto delle indicazioni fornite dalle due sconfitte. Gazzetta

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.