Condivisioni 3

Una sola (su nove) combinazione possibile di risultati: statisticamente non molte le speranze del Napoli, che stasera si gioca l’accesso agli ottavi di finale di Champions League, non essendo più padrone del proprio destino. Ai partenopei servirà la vittoria in casa del Feyenoord e la contemporanea sconfitta interna dello Shakhtar al cospetto del Manchester City.

Ipotesi questa non così improbabile e dunque è necessario che i campani facciano la loro parte: in terra neerlandese il Napoli si presenterà senza Lorenzo Insigne, fermo dopo il problema fisico che lo ha costretto a lasciare il campo nella sfida persa in casa contro la Juventus.

Zielinski giocherà nel tridente, mentre in mezzo al campo Diawara sostituirà Jorginho e Maggio prenderà ancora il posto di Ghoulam nel reparto arretrato. Gli olandesi invece non avranno a disposizione van der Heijden ed Haps, mentre è in forte dubbio Botteghin. OaSport

Probabili formazioni

Feyenoord (4-3-3): Jones; Diks, van Beek, Tapia, Nelom; Amrabat, Toornstra, Vilhena; Berghuis, Jorgensen, Larsson

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Zielinski

19 COMMENTI

  1. Johnny ‘Adam’ Smith • 5 ore fa
    se guardo la classifica e solo quella non c’è che da essere contenti, chi non avrebbe firmato ad inizio stagione per essere quasi a metà girone ad un punto dalla vetta e davanti alla juventus?

    il problema infatti non è la classifica in se ma la sensazione che per avere questa classifica il Napoli abbia profuso il massimo sforzo possibile e non ne abbia più mentre gli altri siano a noi appaiati nonstante siano in una fase di crescita, di evoluzione che potrebbe portarli ad essere ancora più forti nel girone di ritorno …
    ecco l’amaro in bocca che mi lascia la partita di venerdì è proprio questo, la sensazione che tra le squadre di vetta il Napoli sia l’unica che abbia espresso il massimo del suo potenziale mentre gli altri abbiano margine.

    Grandissimo Johnny hai racchiuso alla perfezione il pensiero di tantissimi tifosi……..meglio non potevi scriverlo…….COMPLIMENTI !!

  2. Stupido Caressa se scendiamo in EL giochiamo di giovedì……peggio che di peggio………dovremmo arrivare 4 per poi davvero concentrarci sul campionato…..ma impossibile il Feyenoord non può fare terzo.

  3. Quella di Mario Rui è una storia di mercato da non dimenticare,scrive Corbo.
    Non è tanto l’acquisto di Mario Rui,che ad Empoli ha dimostrato di essere un buon giocatore; quello che meraviglia è pagare 10 milioni per un giocatore infortunato e svendere a 2 milioni un giocatore sano come Strinic.
    E la storia di mercato di Maksimovic,pagato 26 milioni per non giocare,è da dimenticare?
    Neanche il più sprovveduto ragioniere di Serie B farebbe operazioni come queste,figuriamoci un volpone!
    C’è qualcosa sotto che non si può dire,nè dimostrare…

LASCIA UN COMMENTO