3 Condivisioni

La Juventus si muove per Icardi. Domenica sera Agnelli sarebbe volato a Ibiza con un volo Easyjet per incontrare l’agente Fifa Gabriele Giuffrida che sta lavorando al trasferimento dell’argentino al club bianconero. Un incontro smentito però da dalla Juventus che ha dichiarato che il volo di Agnelli era dettato da motivi familiari e che l’indomani il presidente aveva lasciato Ibiza con un volo privato. Già la scorsa settimana si era parlato di un incontro tra Paratici e Wanda Nara, sempre a Ibiza. Anche quello smentito. Che la Vecchia Signora voglia Icardi, però, è fuori discussione, scrive il quotidiano sportivo. Ma lo vuole anche il Napoli, che ha messo sul piatto un’offerta superiore a quella di Paratici. In realtà Marotta ha dichiarato che la Juve non è all’orizzonte. L’Inter, comunque, potendo scegliere, preferirebbe De Laurentiis ad Agnelli. La Juve però, prima o poi farà la sua mossa. Nell’affare Icardi non rientrerà Dybala, ormai è certo, ma ci sarà un’offerta, tra i 40 e i 45 milioni. Alla Continassa si ritiene che le dichiarazioni di Marotta abbiano fatto abbassare il prezzo per l’argentino. Ma con un’offerta del genere i nerazzurri non si siederanno neppure a trattare perché per Icardi chiedono almeno 60-70 milioni. Intanto, il Napoli sembrerebbe essere vicino all’intesa con l’entourage del calciatore per l’ingaggio e De Laurentiis è pronto a muoversi anche con l’Inter perché ha fiutato il grande affare e vuole centrare il colpo che non gli è riuscito nel 2016. A riferirlo è l’edizione odierna del Corriere dello Sport. AreaNapoli

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.