1 Condivisioni

“Sei mesi per fare la squadra e poi via così? Ma cosa è successo?”, provoca Staffelli, in riferimento alle parole degli scorsi giorni del tecnico. “Come sei mesi? Cinque anni per fare la Juve! È così, la vita va, viene, va…”, la risposta di Allegri. Staffelli lo incalza: “Il signor Agnelli non voleva darle i soldi che magari le danno in qualche altro team? Tipo il Barcellona…”. Risata di Max: “No, no, no, assolutamente”. Dove andrà ora Allegri? “A casa. Adesso poi vado un po’ al mare”. E sul sostituito? “Questo non lo so, uno bisogna che vada in panchina, non so chi. Comunque sceglieranno un grande allenatore perché la Juventus è una grande società”. Per concludere, arriva la dichiarazione d’amore: “Sono stati cinque anni d’amore meravigliosi. Cinque anni per me sono tanti!”. “Berlusconi l’ha chiamata al Monza?” “Sì, veramente!”, ride Allegri. Gazzetta.it

Allegri riceve Il Tapiro da Staffelli

“Allegri è stato artefice del suo destino. Credo che non si sarà trovato d’accordo con la dirigenza della Juventus e quindi le strade si sono divise inevitabilmente. La Juventus avrà già le idee abbastanza chiare su chi sarà il prossimo allenatore. Aspettiamo domani o la prossima settimana per sapere su quale tecnico si indirizzeranno. Chiunque verrà alla Juventus si sentirà il fiato addosso di Max Allegri e dovrà fare almeno i suoi risultati. Sarà difficile anche perchè ci sono tante squadre che si affacciano in maniera diversa alla testa della classifica e parlo soprattutto di Napoli ed Inter. Vittoria della Coppa Uefa? 30 anni fa fu una notte speciale. Il Napoli fece tutto da solo segnando gol ed autogol. Vincemmo una finale meritata con lo Stoccarda e ricordo che c’era un clima allo stadio clamoroso nonostante fossimo a tenti chilometri di distanza da Napoli.”

Luciano Moggi

Ufficiale il divorzio tra la Juventus e Massimiliano Allegri, è ora scattato il toto allenatore. Tanti i rumors su chi occuperà l’ambita panchina bianconera la prossima stagione: secondo gli analisti Planetwin365, in testa alle previsioni ci sarebbe Maurizio Sarri (4,00), più indietro Pochettino (4,75) l’attuale tecnico del Tottenham finalista in Champions League, di origini piemontesi. Ma nella lista dei quotati da Planetwin365, come riporta l’agenzia ANSA, figurano anche due potenziali ritorni in bianconero, da un lato Didier Deschamps (5,00), dall’altro Conte (5,50). In lizza anche Mourinho, a quota 13,00 però e, molto più staccato. I tifosi del Napoli sperano che Sarri non approdi alla Juventus anche perché sono ancora molto legati all’attuale coach del Chelsea e considererebbero il passaggio del loro vecchio allenatore come un tradimento. AreaNapoli

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.