Condivisioni 6

Fratelli coltelli o meglio, in questo caso, compagni coltelli. Il rapporto fra le due stelle del Paris Saint Germain, Edinson Cavani e Neymar non è mai stato idilliaco. Già in campo con la maglia del club parigino i due sono spesso arrivati allo scontro verbale per battere punizioni e rigori oltre a diverse questioni lasciate in sospeso sull’egoismo dell’uno e dell’altro palla al piede. Nella notte in Sudamerica si è tenuto un altro capitolo della saga che, questa, volta, potrebbe anche portare alla rottura definitiva anche grazie al mercato. Durante quella che doveva essere un’amichevole internazionale fra Brasile e Uruguay (vinta dal Brasile 1-0) al minuto 84′ Cavani si mette a rincorrere Neymar in ripiegamento difensivo fin sulla linea laterale entrando duramente sul piede sinistro. Fallo netto e ammonizione, ma a far rumore è stato lo scatto d’ira del brasiliano e le successive parole a distanza che i due compagni si sono lanciati.

IL NAPOLI CI PROVA – Vedere Neymar lontano da Parigi è oggi molto complicato. Rientrare dalla cifra spesa (222 milioni) in un periodo in cui la Uefa è attentissima al Fair Play Finanziario non sarebbe semplice. Meno complicato, invece, pensare a un addio di Edinson Cavani, classe ’87 arrivato ormai a 31 anni all’ultima grande chance della sua carriera. La punta uruguaiana è un obiettivo concreto del Napoli che lo riaccoglierebbe a braccia aperte e ha già iniziato a trattare con il suo entourage per capire quanto margine di trattativa esista già in vista del mercato di gennaio. Ancelotti è la chiave per convincerlo e con un rapporto così logoro con i compagni l’addio al PSG è sempre più vicino. Calciomercato.com

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.